ALFEDENA IN FESTA PER I 100 ANNI DI NONNA LETIZIA, UNA VITA DEDICATA ALLA FAMIGLIA

Grande festa ad Alfedena in occasione del centesimo compleanno di Letizia Giontella, una donna il cui spirito resiliente e dedizione alla famiglia hanno illuminato la comunità per un secolo intero. Nata il 18 aprile 1924 a Todi, Letizia è l’ultima di nove figli, tutti maschi. La sua storia è un tributo alla forza e alla determinazione delle donne italiane del XX secolo.

Letizia ha vissuto una vita semplice ma ricca di significato. Nei primi anni Sessanta, si trasferì a Castel di Sangro con il marito, che lavorava come boscaiolo. Purtroppo, la sua vita matrimoniale fu interrotta presto in quanto rimase vedova. Tuttavia, questo non fermò la sua determinazione e il suo impegno per la famiglia.

Con radici contadine profonde, Letizia si è sempre occupata della campagna e degli animali, dimostrando una straordinaria abilità nella cucina tradizionale. La sua cucina è diventata leggendaria tra amici e parenti, un luogo dove l’amore per la famiglia e la cultura culinaria si intrecciano in un banchetto di sapori e tradizioni.

La sua vita è stata un’ode alla famiglia. Letizia è madre di un unico figlio, Alfio Lombardini, e vanta due nipoti e un pronipote. Oggi, Letizia risiede nella residenza per anziani San Pietro di Alfedena, una struttura che offre cure all’avanguardia e si prende cura dei suoi ospiti con attenzione sia alle necessità sanitarie che al benessere emotivo.

La residenza San Pietro non è solo un luogo di assistenza, ma un luogo dove la relazione umana è al centro di tutto. Qui, i pazienti non sono solo assistiti, ma sono parte di una comunità calorosa dove il personale si preoccupa del loro benessere e si impegna a rendere la loro permanenza piacevole e significativa.

La festa per il centesimo compleanno di nonna Letizia è stata un’occasione speciale. Tra gli intervenuti, ci sono stati il sindaco di Alfedena, Luigi Milano, e il vice sindaco di Castel di Sangro, Franco Castellano, che hanno reso omaggio a questa donna straordinaria e hanno testimoniato il suo impatto positivo sulla comunità.

In un mondo che cambia così rapidamente, Letizia Giontella rappresenta un faro di stabilità, amore e dedizione alla famiglia. Il suo centesimo compleanno è stato un momento per celebrare non solo la sua lunga vita, ma anche l’eredità di gentilezza e forza che ha lasciato a tutti coloro che hanno avuto il privilegio di conoscerla.

Domenico Verlingieri

One thought on “ALFEDENA IN FESTA PER I 100 ANNI DI NONNA LETIZIA, UNA VITA DEDICATA ALLA FAMIGLIA

  • Tanti auguri alla signora che è stata sempre dedita alla famiglia ma si trova in ❤️ una casa di riposo. Comunque l articolo sembra fare pubblicità alla struttura che la ospita.

I commenti sono chiusi