PRATOLA INSIEME: SINDACO, LA VERITÀ TI FA MALE

Lo cantava Caterina Caselli in una canzone degli anni ’70. Lo ripetono i consiglieri comunali di minoranza di Pratola Insieme replicando allo sfogo del sindaco sui social che ha accusato Enzo Margiotta e gli altri esponenti d’opposizione, di aver violato la sua sfera privata. “Riteniamo davvero stucchevole oltre ché di cattivo gusto il tentativo messo in atto dal Sindaco di spostare l’attenzione dai problemi posti dal consigliere Margiotta a presunti attacchi personali, del tutto immaginari ed inventati con il solo fine di sfuggire alle proprie responsabilità”, scrivono  i consiglieri comunali di Pratola Insieme.

“Non è la prima volta che il Sindaco, utilizzando articolati artifici retorici, cerca di confondere le idee ai cittadini. Veniamo al punto. Il consigliere Margiotta denuncia pubblicamente affidamenti senza gara  per circa 1,5 milioni di Euro, il Sindaco dichiara bugie sull’annullamento della gara dei rifiuti venendo smentita dagli atti della sua stessa amministrazione e cosa fa? Denuncia attacchi personali consistiti nella dicitura “sindaco nessuno ti ha sposata … nemmeno l’Agir”. A parte che il riferimento del consigliere era evidentemente alla bugia del sindaco “l’Agir sposa il progetto del Comune” ma poi … anche le pietre a Pratola sanno che il Sindaco ha già contratto matrimonio. Quindi? Quale sarebbe l’offesa?”. “La verità è che il sindaco utilizza, in modo subdolo, alcune tecniche di manipolazione dell’informazione che sembrano uscite dal manuale Volkoff, in uso ai servizi segreti sovietici” incalzano da Pratola Insieme. “In particolare il sindaco cerca di annegare la notizia vera (le sue bugie) in mezzo ad un mare di false informazioni. Ancora più curioso il fatto che il Sindaco cerchi di fare la vittima dopo aver offeso ripetutamente i nostri consiglieri (secondo Lei incompetenti), dopo aver vergognosamente cercato di far credere che il consigliere Margiotta fosse contro i diversamente abili e dopo aver più volte offeso personalmente, durante la campagna elettorale, alcuni nostri candidati.  Che tristezza Sindaco – concludono dall’opposizione-  Mai il dibattito politico era sceso così in basso. Per sua colpa. Perché lo abbiamo capito. Lei vuole avere ragione ad ogni costo. Anche quando dice bugie o commette madornali errori. E farebbe di tutto per sviare l’attenzione. Ma i cittadini di Pratola non meritano di essere presi in giro. E lei si dovrebbe soltanto vergognare di utilizzare questi mezzi da quattro soldi per nascondere la Verità alla sua Comunità”. 

un commento su “PRATOLA INSIEME: SINDACO, LA VERITÀ TI FA MALE

  • 17 Ottobre 2022 in 20:01
    Permalink

    Se è la stessa persona che ha distrutto la Cogesa che punta il dito magari sarebbe meglio ricordargli cosa ha combinato e con chi si è mischiato in passato per rovinare la Valle Peligna !!!!

    1
    1

I commenti sono chiusi