FRANTOLIO, IL TRIONFO DEL RAIANESE ARQUILLA: ECCO I PREMIATI

Il prestigioso concorso Frantolio, dedicato al Buon Olio Peligno, ha visto trionfare l’olio prodotto da Salvatore Arquilla, di Raiano. Situato nell’incantevole territorio di Raiano, l’uliveto di Arquilla ha prodotto un olio di eccellente qualità, riconosciuto dalla XVIII edizione di questo rinomato evento. La cerimonia di premiazione si è svolta a Prezza, culla di tradizioni e qualità enogastronomiche.

Accanto a Salvatore Arquilla, altri produttori hanno ricevuto meritati riconoscimenti. Tra di essi, spiccano i nomi di Crescenzo Di Giannantonio di Raiano, Ugo Giannangeli di Vittorito, Simona De Santis e Antonio Di Pietro, entrambi di Introdacqua. Quattro dei primi cinque classificati hanno utilizzato il frantoio Ansape di Raiano per la molitura delle olive, mentre uno ha scelto il frantoio Albanuova di Vittorito.

La competizione, che ha visto la partecipazione di 80 campioni di olivo, tutti rigorosamente della varietà rustica e gentile, è stata illustrata da Marino Giorgetti a nome del panel della Regione Abruzzo.

Oltre alla proclamazione dei vincitori, il concorso ha offerto spunti di riflessione su importanti tematiche legate all’ulivicoltura. Gli studenti dell’Istituto Agrario Serpieri di Pratola Peligna hanno approfondito la situazione attuale dell’ulivicoltura nella Valle Peligna e nelle aree interne. Inoltre Domenico D’Ascenzo, agronomo e fitopatologo, ha affrontato il delicato tema della difesa fitosanitaria contro le avversità dell’olivo.

Le discussioni hanno coinvolto numerose figure di spicco, tra cui il vicesindaco di Prezza, Antonio Ferrusi, il dirigente dell’Istituto Scolastico Serpieri, Francesco Di Girolamo, e il direttore della Banca di Credito Cooperativo di Pratola Peligna, Silvio Lancione.

Il presidente dell’Associazione Rustica e Gentile, Franco Volpe, ha espresso soddisfazione per l’importanza che Frantolio riveste nell’economia sostenibile del territorio peligno. Ha annunciato inoltre che l’edizione 2025 si svolgerà in un luogo da definire nelle prossime settimane, con numerose novità.

Parallelamente alla premiazione, è stata rinnovata la collaborazione tra l’Associazione Rustica e Gentile e l’Istituto Serpieri. Quest’ultimo ospiterà un corso di potatura dell’olivo, tenuto da Luciano Pollastri, previsto per mercoledì 24 aprile, tempo permettendo.

Frantolio non è solo una celebrazione della qualità dell’olio peligno, ma anche un momento di confronto e crescita per l’intera comunità legata alla produzione olivicola. Con la promessa di nuove edizioni sempre più ricche di sorprese e collaborazioni, l’evento si conferma un punto di riferimento imprescindibile per il territorio.

Domenico Verlingieri