GRANDE FESTA A SULMONA PER IL 20° SCUDETTO DELL’INTER

Piazza Garibaldi a Sulmona si è trasformata in un mare di nerazzurro in onore della vittoria dell’Inter nel ventesimo scudetto della sua storia. Dopo una partita emozionante e combattuta contro il Milan, culminata con un trionfante 2-1, i tifosi neroazzurri hanno riversato la propria gioia nelle strade, dando vita a festeggiamenti indimenticabili.

La centralissima piazza sulmonese è diventata il fulcro di questa esplosione di gioia, accogliendo i tifosi provenienti da tutta la Valle Peligna e, in particolare, da Pacentro, dove c’è uno dei club più numerosi dell’intera regione Abruzzo ha sede, presieduto con passione da Massimo Saccoccia.

Piazza Garibaldi si è riempita di bandiere, cori e coreografie, mentre i tifosi esultanti hanno condiviso abbracci e sorrisi, celebrando insieme questo storico successo. La vittoria dell’Inter è stata accolta con grande entusiasmo da parte di tutti i sostenitori, che hanno seguito con fervore ogni tappa di questa lunga stagione calcistica.

L’emozione di vincere il ventesimo scudetto ha riempito i cuori dei tifosi nerazzurri della Valle Peligna, che hanno dimostrato ancora una volta il loro attaccamento alla squadra del cuore. La passione per il calcio ha unito le persone, trasformando la città in una festa continua, dove la gioia e l’orgoglio per i colori nerazzurri hanno brillato più intensi che mai.

Tutti hanno espresso la loro immensa felicità per la vittoria dell’Inter rendendo questa celebrazione così speciale. “Questa vittoria è il frutto di sacrifici e dedizione, sia da parte dei giocatori che dei tifosi. È un momento da ricordare e da festeggiare insieme, perché il calcio è passione e condivisione”, hanno detto molti tifosi neroazzurri, presenti ieri in piazza, che hanno continuato a festeggiare fino a tarda notte la vittoria dell’Inter con canti, balli e cori di gioia.

Domenico Verlingieri

2 thoughts on “GRANDE FESTA A SULMONA PER IL 20° SCUDETTO DELL’INTER

  • Panem et circenses

  • Fate scendere quelle capre dal fontanone. Ignoranti ! Vanno multati !

    1
    1

I commenti sono chiusi