IL COMANDANTE DI PACENTRO SANDRO MORONI È “BRIGADIERE DELL’ANNO 2019”

SULMONA. Il brigadiere Sandro Moroni è stato insignito del premio “Brigadiere dell’anno 2019”. La cerimonia di consegna è avvenuta nel corso della ricorrenza per il 205° Anniversario di Fondazione dell’Arma dei Carabinieri che si è tenuta a Chieti nei giorni scorsi. A consegnare l’ambito riconoscimento il sindaco di Pacentro Guido Angelilli, così come prevede il protocollo. Moroni dirige la stazione Carabinieri  “Parco” di Pacentro dipendente dal reparto Carabinieri Parco Nazionale della Majella di Guardiagrele, è competente sui territori comunali di Pacentro e Sulmona compresi nell’area del Parco.

Un riconoscimento che gratifica non solo il brigadiere Sandro Moroni ma l’intero territorio di cui il carabiniere forestale è da anni  integerrima sentinella. Tante le battaglie portate avanti in questi anni dal brigadiere sempre in prima linea sia a favore della tutela dell’ambiente sia contro i crimini. Come non ricordare il suo impegno e quello dei carabinieri forestali della caserma di Pacentro nei giorni tristi dell’incendio del Morrone e in tante altre delicate situazioni in cui si sono registrati duri attacchi alla natura. A lui è toccato anche il triste compito, dopo una giornata di estenuanti ricerche, di ritrovare il corpo senza vita del suo comandante, il generale Guido Conti. Al brigadiere Sandro Moroni vanno le congratulazioni della redazione di Reteabruzzo per un riconoscimento che onora l’intero territorio.



Il tuo commento