LA MAGGIORANZA REPLICA ALL’OPPOSIZIONE E SPOSTA IL TIRO SUL COGESA

“Se i consiglieri firmatari di un documento costruito sul livore personale contro il sindaco (cui non sono alieni la cocente batosta elettorale e l’inconsolabile rancore di ineffabili personaggi per il mancato appagamento di ambizioni personali), avessero avuto il coraggio in consiglio comunale e nelle competenti sedi, di muovere critiche e di avanzare la benché minima proposta su temi amministrativi e di interesse generale avrebbero trovato la massima apertura al confronto e la nostra disponibilità a raccogliere i progetti migliori nell’interesse della città”. Replicano così i gruppi di maggioranza al Comune di Sulmona (Intesa per Sulmona, Movimento 5 Stelle, Pd, Sbic e Sulmona libera e forte) in risposta ad una parte dell’opposizione che, ieri, è tornata a chiedere le dimissioni del sindaco, Gianfranco Di Piero. “Questi muti e rancorosi personaggi”, prosegue la maggioranza, “assenti di fiato durante le sedute consiliari, non hanno mancato per due anni di spettegolare in ogni vicolo della città. Come se il pettegolezzo, i comunicati preparati da altri e non il metterci la faccia fossero il naturale terreno di confronto politico. Se qualcuno pensa di fare la campagna elettorale delle regionali sullo scalpo del sindaco, si assuma la responsabilità del commissariamento della città (non sarebbe, d’altronde, la prima volta…)”. I consiglieri di maggioranza spostano poi il tiro sulla questione Cogesa: “Ci permettiamo di suggerire ai prodi consiglieri un appuntamento istituzionale in occasione del quale potrebbero sostituire la dialettica del sindaco (che, a loro, chissà perché, dà tanto fastidio): recarsi, nei prossimi giorni, davanti alla Corte dei Conti, che ha mosso precisi addebiti al Comune per le disinvolte gestioni della Società Cogesa. Magari potrebbero spiegare ai magistrati contabili la gestione del Cogesa degli ultimi anni e le motivazioni per le quali la società versa in condizioni di grave criticità. Potrebbero anche dare spiegazioni del perché le spese per incarichi e consulenze della società siano addirittura triplicate nel corso dell’anno 2021, casualmente in concomitanza con la campagna elettorale per le elezioni comunali di Sulmona. In ogni caso noi restiamo sempre pronti ad un confronto costruttivo con tutte le componenti consiliari per il bene della nostra città”.

 

One thought on “LA MAGGIORANZA REPLICA ALL’OPPOSIZIONE E SPOSTA IL TIRO SUL COGESA

  • È tutto come al solito e invece di risolvere i problemi e tematiche, si scornano e pianificano le prossime elezioni.
    C’è qualcosa di veramente sinistro e continuano a sprecare opportunità violando i loro doveri e compromettendo la vita dei cittadini che dovrebbero tutelare e rappresentare.
    Se poi veramente menzionano il Cogesa, bisognerebbe che la corte dei conti, la procura e il tribunale potessero funzionare insieme alle altre istituzioni latitanti.
    Comunque ricordatevi che la valle Peligna è stata avvelenata dalla discarica Cogesa e che le cose continuano non solo a peggiorare, ma sopratutto a essere ignorate.
    E questo, vi annuncio, sarà il prossimo scandalo di cui nessuno sarà responsabile chiaramente ma che sta già causando tanti casi di cancro in valle, dove chi di dovere non ha concluso nessuno studio o mappatura poiché o inetti o bloccati da una burocrazia lancinante.
    Chissà chi sarà il primo a suonare la campanella e a far funzionare le istituzioni.
    Magari potranno vincere le prossime elezioni !!!!!

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Available for Amazon Prime