M5S: CON LA SENATRICE DI GIROLAMO ABBIAMO SEMPRE DIFESO IL PUNTO NASCITA

“L’arrivo di una nuova vita, è sempre una bellissima notizia, ancora di più quando a venire al mondo è la bimba di una madre in fuga da un paese dove le loro vite ed i loro diritti, con l’aggravante di essere donne, sono in pericolo. Questo è avvenuto nel Punto Nascita dell’ospedale S.S Annunziata di Sulmona che, assieme alla nostra portavoce in Senato Gabriella Di Girolamo, abbiamo sempre difeso in quanto ritenuto da noi di fondamentale importanza”. Ad affermarlo sono Attilio D’Andrea e Angelo D’Aloisio, a nome degli Attivisti del M5s di Sulmona. “L’ultimo esempio è la mozione depositata il 24 Febbraio 2021 a cui come gruppo Movimento 5 Stelle di Sulmona abbiamo tutti collaborato, avendo al nostro interno professionalità sanitarie che ci hanno fornito gli spunti necessari, e che chiede un impegno al Governo, come indicato nel Patto per la salute 2019-2021, nuovi criteri per la riorganizzazione dei punti nascita e nuovi protocolli di sicurezza volti a garantire elevati standard di sicurezza, operativi e tecnologici nei Punti Nascita con volumi di attività inferiori a 500 parti annui che la senatrice Gabriella Di Girolamo sta spingendo per far incardinare quanto prima – ricordano D’Andrea e D’Aloisio – Stiamo inoltre seguendo costantemente con apprensione tutto ciò che sta accadendo, non ultimo l’attentato all’aeroporto di Kabul, che già conta più di 50 feriti, per questo che come Movimento 5 Stelle Sulmona siamo a disposizione per contribuire ad una rete che sta nascendo in Abruzzo, per supportare tutti gli Afgani che si sentono in pericolo nella propria terra e cercano aiuto in Italia. I buoni rapporti che ci sono tra i componenti della coalizione “Liberamente Sulmona per Gianfranco Di Piero Sindaco” con l’impegno costante dimostrato sempre dei propri parlamentari del territorio, siamo certi che porteranno un futuro prospero per Sulmona e per le aree limitrofe” concludono gli Attivisti M5s.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *