DOMENICA A SULMONA CON IL FAI IL III CANTO DELL’INFERNO

Nell’ambito dello spettacolo itinerante “ItineDante”, con cui le Delegazioni Fai di Abruzzo e Molise celebrano i 700 anni dalla morte di Dante Alighieri, nell’Abbazia Celestiniana di Santo Spirito al Morrone a Sulmona si terrà domenica 6 giugno il secondo appuntamento dedicato al Terzo Canto dell’Inferno in cui tra i personaggi incontrati da Dante si ravvisa la figura di CelestinoV in “…colui che fece per viltade il gran rifiuto.”. Ad accompagnare nella “Città dolente…” saranno: il flauto di Angela Ricciuti; la chitarra di Flavio Zuccarini; le voci di Giulia Di Nicola e Angela Salvitti; lettura e commento del canto a cura di Pierluigi Di Clemente (cui si deve l’idea). Lo spettacolo è organizzato dalla Delegazione del Fai dell’Aquila, dal Gruppo Fai Sulmona-Tre Valli e dal Club per l’Unesco di Chieti con il patrocinio del Fai Abruzzo e Molise, della Direzione Regionale Musei d’Abruzzo e del Comune di Sulmona. L’evento, nel pieno rispetto delle norme anti-covid, inizierà alle ore 17; i visitatori che prenoteranno lo spettacolo saranno accompagnati nella visita all’Abbazia (Chiesa, Refettorio, Aree museali) a partire dalle 15,30 fino alle 16,30 a gruppi di max 15 persone).Prenotazione al  link: https://faiprenotazioni.fondoambiente.it/…/itinedante…/
Pagamento in loco. La partecipazione prevede un contributo di euro 10 e per gli iscritti al Fai di euro 8. La quota comprende il biglietto d’ingresso all’Abbazia di euro 4 destinati alla Direzione Regionale Musei Abruzzo. È obbligatorio l’uso della mascherina (chirurgica o FPP2) per il regolare svolgimento della visita.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *