LAVORI FERMI PER CENTRO DISABILI SANTA RUFINA, ALLARME DEI GENITORI ANFFAS

Dal periodo del lockdown i lavori nella struttura per diversamente abili di via Santa Rufina sono stati fermati e mai più ripresi. A chiedere conto al Comune è l’associazione Anffas di Sulmona, attraverso la presidente Emanuela Pasquali. “Una missiva in tale senso è stata inviata al Comune nel settembre scorso perchè desse informazioni tempestive sui lavori fermi ma risposta finora non c’è stata” sostiene Pasquali. “I lavori di adeguamento della struttura sono finanziati da parte della Regione, con 216mila euro. La prima frazione di questo cospicuo finanziamento è stata erogata già dalla Regione al Comune, nel giugno del 2019 e secondo quanto previsto dallo stesso bando i lavori dovranno essere terminati entro due anni dalla prima erogazione e cioè entro giugno 2021, pena la perdita del finanziamento stesso” ricorda la presidente Anffas. “Considerato anche l’approssimarsi dell’inverno, riteniamo che il tempo restante possa essere insufficiente. Il progetto in questione contribuirà a migliorare la qualità della vita delle persone con disabilità che utilizzano la struttura e delle loro famiglie, consentendo un utilizzo oltre che come centro diurno anche come struttura di tipo residenziale fondamentale per esperienze di Dopo di noi” conclude Pasquali, contando su una risposta che non si faccia attendere oltre dal Comune e auspicando una ripresa immediata dei lavori.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *