MUNTAGNINJAZZ, IL TALENTO DEL CONTEMPORARY VOCAL ENSEMBLE IN SCENA AD INTRODACQUA

Saranno i giovani artisti del Contemporary vocal ensemble del Conservatorio Luisa D’Annunzio di Pescara ad animare domani sera, domenica 7 agosto, alle 21.30 la tappa del Muntagnininjazz ad Introdacqua, “piccola capitale della musica” nel cuore del Centro Abruzzo. L’ensemble abruzzese, composto da dodici voci di grande talento, accompagnate da tastiere, chitarra, basso e percussioni, e’ nato da allievi di scuole di Popular music e jazz del Conservatorio pescarese. Sebbene di formazione recente il gruppo si e’ gia’ esibito in numerosi centri abruzzesi, raccogliendo ovunque un caloroso successo di pubblico e di critica. Il repertorio proposto dall’ensemble vocale e’ tratto soprattutto dall’American Songbook e dai brani piu’ noti del pop e rock internazionale. Professionalità e passione dei giovani artisti creano un risultato che stupisce l’ascoltatore, trasportandolo in un coinvolgente viaggio nei brani che hanno fatto la storia del pop e rock internazionale come “Route 66” (Bobby Troup, Nat King Cole, Manhattan Transfer) e “Stand By Me” (Ben King), passando per la raffinatezza di altri pezzi d’autore come “Sing a song of song” (Kenny Garret, Pat Metheny), per culminare nell’acceso Groove di canzoni come “Could it be magic” (Donna Summer), “Birdland” (Weather Report) e “September” (Earth Wind and Fire) e altre più recenti come “Happy” (Pharrel Williams). Al repertorio internazionale i vocalist aggiungono poi la rielaborazione di brani di musicisti italiani come Pino Daniele e Lucio Battisti. Proprio a Lucio Battisti e a Mogol è stato di recente dedicato un concerto, alla presenza dello stesso Mogol, che ha ottenuto uno straordinario successo. Il Contemporary Vocal Ensemble è diretto da Angelo Valori. Il concerto dei giovani dell’ensemble abruzzese si terrà in piazza Attilio Susi.