SI SFRENA IL SUO CAMION E VIENE INVESTITO MENTRE STA SCARICANDO IL MATERIALE

Era arrivato dalla Campania a Roccapia per portare materiale edile in un cantiere del Superbonus 110. Ma mentre stava scaricando la merce il camion si è sfrenato e lo ha travolto. Ora è ricoverato in prognosi riservata nell’ospedale San Salvatore dell’Aquila. Protagonista dell’incidente sul lavoro un 52enne di Napoli che sta lottando per la vita a causa dei traumi riportati. Erano da poco passate le 11 di ieri mattina quando un camion proveniente da Napoli si è accostato sul ciglio della provinciale che da Roccapia porta sull’Altopiano delle Cinquemiglia. Un tratto di strada in salita dove insiste un cantiere edile aperto per la sistemazione di una palazzina oggetto di adeguamento sismico e energetico. Sceso dal camion il 52enne napoletano ha iniziato le operazioni di scarico. Evidentemente non aveva tirato bene il freno a mano tant’è che il camion ha iniziato a muoversi a marcia indietro proprio mentre l’uomo si trovava nella part posteriore. Intuito il pericolo che stava correndo, il 52enne ha cercato di bloccare il mezzo ma il peso eccessivo lo ha travolto finendo schiacciato dal camion. A soccorrerlo gli operai presenti nel cantiere che hanno cercato di rianimarlo accorgendosi immediatamente della gravità della situazione. Subito è stato chiesto l’intervento dell’elisoccorso che si è alzato dall’Aquila e si è diretto verso Roccapia dove è arrivato dopo circa un quarto d’ora di volo, mentre sul posto sono arrivati anche i carabinieri della compagnia di Castel di Sangro per i necessari rilievi. Prestati i primi soccorsi l’uomo è stato trasportato al San Salvatore in gravissime condizioni.