MERCATINO DELLE PULCI, COMMERCIANTI: CENTRO STORICO CHIUSO INUTILMENTE

Centro storico blindato nel fine settimana per il mercatino delle pulci e fioccano proteste di commercianti e residenti. “Ancora una volta il centro storico è stato chiuso per un evento che ha portato poco o nulla alla città – protestano i commercianti – non è accettabile chiedere sacrifici, per eventi che nulla hanno a che vedere con la vera valorizzazione del centro storico, nè servono a dare una boccata d’ossigeno ad un’economia ormai asfittica, con un centro che vede tante saracinesche di negozi abbassate per sempre”. “Oltre al fatto che è stato evento veramente poco incisivo, con pochi banchi e merce scarsa, di questo mercatino nessuno sapeva nulla, perchè nessuno lo ha comunicato” osserva Raffaello Pacifico, dell’associazione “Sulmona fa centro”. I commercianti del centro storico, a proposito di concertazione annunciata nei giorni scorsi, intendono incontrare il sindaco Annamaria Casini, chiedendo che per il prossimo futuro ogni evento organizzato in centro sia concordato con i commercianti e siano evitate improvvisazioni, che ledono l’immagine della città stessa. “Non si amministra mai senza condivisione, né si organizzano eventi tenendone all’oscuro la città, per poi ricavarne zero utilità” concludono i commercianti. I prossimi appuntamenti con il mercatino delle pulci sono già stabiliti per il 16 novembre e il 14 dicembre.



Il tuo commento