FESTIVAL ROCK PER NATALE: OBIETTIVO RAGGIUNTO A SULMONA CON IL CROWDFUNDING

E’ andata a buon fine la campagna con il Crowdfunding per realizzare un festival rock e un cd a Sulmona “Soundwave Christmas Nights” (clicca link) cosichè, questo nuovo metodo, con Sulmona, approda per la prima volta in Abruzzo. La città di Sulmona viene incoronata come la prima all’interno della nostra regione ad aver raggiunto l’obiettivo prefissato di mille euro per poter realizzare la rassegna rock nel capoluogo peligno. La “colletta virtuale” , sostenuta dagli utenti della piattaforma “Eppela”, ha reso reale un’idea di sviluppo musicale promossa dal giovane sulmonese Silvio Mancinelli insieme alcuni amici: tre serate di musica live di ogni genere, aperte a tutti i cittadini, a tutti i generi musicali, senza restrizioni di età o di gusti. Il festival si terrà proprio nel capoluogo peligno, tra il 26 e il 28 dicembre, presso il Club Le Piscine nel complesso dell’Europa Park Hotel. Dalle 21.30 di ogni sera, sarà possibile ascoltare cinque gruppi dal vivo che si esibiscono con brani propri o scegliere di godersi la buona musica di un DJ in chiave rigorosamente rock. “Sono siddisfatto, in tantissimi hanno partecipato facendo donazioni da un minimo di 5 euro, amici e cittadini a cui stava a cuore poter fare un concerto senza dover aspettare un contributo pubblico” ha detto Mancinelli. Crowdfunding, letteralmente finanziamento di massa, è il termine con cui si indica la nuova frontiera della promozione di un progetto di qualunque tipo e la relativa “raccolta fondi”: di illegale non c’è nulla, si fa una proposta e si promettono delle ricompense in base alla donazione che ogni utente vuole versare, il quale, a sua volta, promette un versamento che contribuirà al raggiungimento del quorum per l’approvazione del progetto. Insomma, è uno scambio di fiducia dilazionato nel tempo:”promettimi di aiutarmi, e ti prometto che sarai ricompensato”. In un mondo dove non si fa niente per niente, questo è un buon compromesso tra passato e futuro.

L’ingresso ad ogni singola serata è di 5 euro.

La direzione artistica della manifestazione (che non è un concorso) ha reso noto i nomi delle band e degli artisti selezionati. All’organizzazione sono arrivate oltre 40 richieste di partecipazione, un numero nettamente superiore rispetto ai posti disponibili.

Giovedì 26 dicembre, a partire dalle ore 21, si esibiranno All Cost (Pescara), DjAndryu (Irregular Disco Workers) (Sulmona), Meticci di razza bastarda, No Love Lost (Sulmona), Stephanie (Sulmona) e Chemistry-X (Sulmona). Chiuderà la serata il dj set di Nosmo.

Venerdì 27 dicembre, sempre con inizio alle ore 21, sarà la volta di Meticci (Sulmona), Metro (L’Aquila), Nunc Est Bibendum (Chieti), Only Ten Left (Sulmona), Oskar da bagno band (Sulmona) e Resumed (Sulmona).

Sabato 28 dicembre, alle ore 21, la rassegna si chiuderà con Fallen 2.0 (Sulmona), Hellements (Vasto), Mursia (Pescara), Remains In A View (Sulmona), Shock Side (Sulmona) e Straphon (Sulmona).

Tutti i partecipanti alla rassegna saranno inseriti in una compilation che sarà realizzata dalla U.D.U. Records, con la direzione di Giancarlo Passarella. Inoltre, in occasione del Soundwave Christmas Night la webzine Rockambula metterà in palio un pacchetto promozionale comprensivo di intervista, recensione e un banner pubblicitario per la durata di circa un mese. La redazione di Rockambula seguirà questa tre giorni con attenzione e assegnerà il premio alla band che proporrà il progetto più interessante, sia sotto l’aspetto compositivo ed esecutivo e sia sotto quello progettuale.

Ludovica Sabatucci



>