GLI ORSETTI DI AMARENA SI SONO SEPARATI (video)

Nel mese di novembre scorso, mentre la natura si preparava al suo letargo invernale, due cuccioli di orso sono stati avvistati e filmati insieme, scambiandosi gesti affettuosi. Erano i figli dell’orsa Amarena, che dopo la tragica morte della madre uccisa a fucilate lo scorso agosto, avevano affrontato l’inverno insieme.

Il lungo sonno dell’inverno è passato, e con l’arrivo delle temperature più miti della primavera, i cuccioli sono riapparsi, ancora uniti nel primo video dopo l’ibernazione. Tuttavia, qualcosa è cambiato. A partire dal 23 marzo, le riprese hanno mostrato i due piccoli orsi muoversi separatamente. E infine, il 14 aprile, un video di Paolo Forconi ha mostrato uno dei fratelli vagare di notte, da solo.

Il cucciolo solitario presentava una cicatrice sulla spalla sinistra, un segno distintivo che lo contraddistingueva dal fratello. Questo segno, lungo circa 10 cm e probabilmente risalente al mese di ottobre, era ora perfettamente cicatrizzato. Seguendo questa caratteristica unica, è stato possibile identificare il protagonista del video come il cucciolo più grande, quello senza cicatrici.

La separazione dei due fratelli orsi Amarena è un momento significativo nel loro viaggio di sopravvivenza. Dopo aver affrontato la perdita prematura della madre e l’inverno insieme, ora stanno imparando a vivere e a cacciare autonomamente. Le riprese notturne li mostrano alla ricerca di cibo, a volte danneggiando gli apiari per procurarsi miele.

Tuttavia, c’è una nota di speranza nelle immagini recenti. Il cucciolo più grande appare in buona salute, suggerendo che abbia superato con successo il periodo più difficile dopo la perdita della madre. Resta da vedere come si svilupperà la situazione per il fratello più piccolo, ma si spera che anch’egli prosperi.

Il viaggio dei cuccioli orsi Amarena continua, e le prossime immagini ci diranno di più su come stanno affrontando la loro nuova vita indipendente. La natura ha dimostrato la sua resilienza, e questi giovani orsi sono un esempio di adattamento e sopravvivenza nella selvaggia bellezza delle montagne.

One thought on “GLI ORSETTI DI AMARENA SI SONO SEPARATI (video)

  • Non sapevo che uno fosse piú piccolo e soprattutto che lo fosse tanto da dare piú pensiero per la sua sopravvivenza. È proprio cosí?! Si riuscirá a identificarli ancora entrambi e solo attraverso le tracce genetiche, a parte l’esemplare con la cicatrice?!

I commenti sono chiusi