RESTRIZIONI A SULMONA, BUGNARA E PETTORANO: BAR IN RIVOLTA

Obbligo delle mascherine anche all’aperto per 24 ore, accesso scaglionato negli esercizi commerciali solo per fare acquisti, divieto di feste ed eventi pubblici e privati che comportino assembramenti, chiusura anticipata alle ore 20 degli esercizi commerciali (negozi, alimentari, bar e altri), obbligo di tenuta del registro accesso clienti da parte degli esercenti la ristorazione e divieto di pratica degli sport da contatto. Ecco le misure restrittive decise dalla Regione per contenere la diffusione del virus a Sulmona, Bugnara e Pettorano Sul Gizio in vigore da adesso per una durata di sette giorni, fino a martedì prossimo. Sono esclusi dal provvedimento le cittadine di Pratola Peligna e Introdacqua inserite inizialmente. Misure che hanno già provocato la dura reazione soprattutto dei baristi che minacciano di aprire a mezzanotte. “Una decisione che non serve a nulla ma solo a penalizzare le attività commerciali e in particolare i bar”. E’ quanto afferma Pierluigi D’Agostino che parla a nome dei bar di Sulmona. “Imporre la chiusura alle 20 è davvero assurdo – prosegue – ed è per questo che valuteremo adeguate forme di protesta e non escludiamo di aprire i nostri esercizi commerciali a mezzanotte. Stucchevole poi il fatto che nei paesi del circondario coma la vicina Pratola, che ha fatto registrare molti contagi, il provvedimento non sia stato adottato. Con il risultato che i giovani si riverseranno tutti nel centro storico di Pratola con le pericolose conseguenze che ne deriveranno”. Problemi ci saranno anche per gli sport da contatto e per le squadre di calcio come l’Ovidiana Sulmona che sarà costretta a giocare le eventuali amichevoli fuori Sulmona. L’ordinanza riguarda anche i Comuni di Lucoli nell’aquilano e Civita d’Antino nella Valle Roveto che “hanno manifestato in questi giorni – spiega il governatore Marco Marsilio – un indice di trasmissione del contagio sufficientemente elevato e preoccupante da meritare l’adozione di misure di contenimento particolari”. (D.V.)

Ecco il testo dell’ordinanza

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *