BCC PRATOLA, UTILE IN CRESCITA NEL BILANCIO D’ESERCIZIO: OLTRE 7,9 MILIONI

Nella cornice della multisala Igioland di Corfinio, si è svolta oggi l’assemblea straordinaria e ordinaria dei soci della Banca di credito cooperativo (Bcc) di Pratola Peligna, aderente al Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea. L’evento ha segnato un momento significativo per la banca, che ha certificato ottimi risultati in un bilancio dai numeri eccezionalmente positivi, oltre al rinnovo delle cariche sociali in scadenza e alla modifica di alcuni articoli dello statuto sociale, con l’approvazione unanime di tutti i punti all’ordine del giorno.

L’assemblea ha visto una massiccia partecipazione dei soci, i quali hanno approvato un bilancio d’esercizio che si distingue per i numeri straordinari, illustrati dal direttore generale Silvio Lancione. L’utile d’esercizio netto ha raggiunto un record pari a 7,961 milioni di euro, evidenziando una crescita del 68,57% rispetto all’anno precedente.

Questo risultato certifica la solidità e la costante crescita della realtà bancaria, riflettendo una visione resilientemente valoriale orientata allo sviluppo territoriale e alla promozione del benessere economico, culturale, e sociale delle comunità. Tra i dati del bilancio, spicca la raccolta aggregata che ha raggiunto i 645,588 milioni di euro, con una crescita annua del 7,83%, e gli impieghi lordi che si sono attestati a 282,744 milioni di euro. Al 31 dicembre 2023, i fondi propri della Bcc ammontavano a 81,35 milioni di euro, con coefficienti di solidità patrimoniale di rilievo. Particolarmente brillante è il CET1 (Common Equity Tier 1 Ratio) che si attesta al 49,34%, contro una media dei grandi gruppi bancari pari al 16%, confermando la robustezza dell’azienda.

Il direttore Generale Silvio Lancione ha commentato: “Anche quest’anno, in un contesto favorevole del mercato bancario e finanziario, presentiamo un eccellente bilancio. Tutti gli indici evidenziano un equilibrio gestionale. In collaborazione con la capogruppo Iccrea, stiamo perseguendo gli obiettivi del piano industriale per rafforzare il rapporto con la clientela, sia attraverso l’interazione umana che digitale. Il Gruppo Bancario Iccrea è una realtà significativa, e i numeri dimostrano la sua importanza per l’Italia e per i territori in cui le Bcc operano”.

L’assemblea ha consegnato una banca proiettata verso il futuro, capace di coniugare crescita e sostenibilità, sviluppo digitale e solidarietà verso famiglie e imprese. Il presidente Alessandro Margiotta ha dichiarato: “Abbiamo onorato i nostri predecessori e garantiremo ai nostri successori una macchina di promozione socio-economica a servizio delle generazioni future. Ringraziamo i soci e i clienti, poiché è merito loro se la banca oggi raggiunge risultati straordinari”.

Alessandro Margiotta e Silvio Lancione

La Bcc continuerà il suo percorso di sviluppo, focalizzandosi sull’accrescimento della fiducia attraverso relazioni di qualità e soluzioni innovative, con l’obiettivo di rimanere un pilastro di inclusione economica e finanziaria nei territori in cui opera.

Domenico Verlingieri

2 thoughts on “BCC PRATOLA, UTILE IN CRESCITA NEL BILANCIO D’ESERCIZIO: OLTRE 7,9 MILIONI

  • Questi non hanno remora sesquipedale a definirsi “Banca” con un utile che può essere quello di un buon ristorante in una grande città . Come gli agricoltori locali che si ritengono tali con qualche misero ettaro di terreno, più spesso scosceso.

    • Questo non ha imbarazzo ridondante nel valutare e mediare fra capre e cavoli.

I commenti sono chiusi