COME INTERVENIRE CONTRO LA SUDORAZIONE ECCESSIVA

Sesto appuntamento con la rubrica pubbliredazionale tesa a fornire consigli, suggerimenti e informazioni per la cura, il benessere e la salute del corpo. Lo spazio redazionale è a cura di esperti del settore di Farmajet.it e di IperFarma.
La sudorazione eccessiva crea diversi problemi a chi ne soffre. L’iperidrosi si configura come una patologia che è riconducibile a diversi fattori: ansia, stress ed alterazioni della tiroide. Ma in generale, dobbiamo ricordarci, che la sudorazione può essere vista come una reazione naturale del corpo in risposta all’aumento della temperatura dell’ambiente. Quando essa è eccessiva interessa soprattutto le ascelle, le mani, il viso ed i piedi. Il responsabile di tanta sudorazione è il sistema nervoso autonomo, il quale, avendo attraverso il sistema nervoso simpatico, produce una elevata quantità di sudore. Le cause, secondo i medici, sono di natura fisica o psicologica. Ed è proprio in base a questi due fattori che vanno distinti anche i tipi di sudorazione. Si ha un’iperidrosi primaria, quando il problema non può essere rapportato ad una causa specifica. Si è in presenza invece di una iperidrosi secondaria, quando la sudorazione eccessiva è causata da malattie come l’obesità, ipertiroidismo o le patologie psichiatriche. L’eccessiva produzione di sudore può essere determinata da alterazioni endocrine dovute alla menopausa, dall’assunzione di specifici farmaci o dal consumo eccessivo di cibi e integratori che contengono caffeina. Chiaramente per “combattere” la sudorazione eccessiva esistono anche rimedi farmacologici con degli ansiolitici o dei sedativi grado di tenere sotto controllo l’emotività e inibire in questo modo l’eccessiva attività delle ghiandole sudoripare. In casi di sudorazione eccessiva generalizzata è possibile fare ricorso a degli anticolinergici in compresse sotto prescrizione medica. In ogni caso si deve tenere presente che questi farmaci hanno degli effetti collaterali evidenti, come problemi visuali. In alcuni casi si può intervenire anche chirurgicamente attraverso l’asportazione delle ghiandole sotto le ascelle.

Ognuno di noi, però, è abituato ad usare prodotti traspiranti di cosmesi:

biocline giustaBIOCLIN DEODERMIAL CONTROL ROLL-ON 50 ml
Bioclin Deodermial Control è un deodorante roll-on fresco e profumato indicato per contrastare il problema dell’ipersudorazione. Grazie alla sua formulazione specifica, arricchita con vitamina E, Aloe vera, Pro-vitamina B5 e allantoina, normalizza il processo di sudorazione, previene e neutralizza i cattivi odori, assicurando un’efficace azione deodorante per tutta la giornata. L’erogazione roll-on garantisce massimo comfort durante l’applicazione.
Non lascia residui su pelle e vestiti. Senza alcool.

dermafreshActiveRollBig

Un adulto, semplicemente svolgendo le normali attività quotidiane, produce circa un litro di sudore al giorno. Ma se compie sforzi o pratica attività fisica, suda molto di più. La sudorazione è un meccanismo del tutto naturale, che serve all’organismo per regolare la temperatura interna. Eppure, causa imbarazzo: le goccioline di sudore sul viso e sui palmi delle mani, sui piedi o le chiazze bagnate sotto le ascelle e sulla schiena sono poco graditi. Ed è proprio questo che porta ad utilizzare i deodoranti e gli antitraspiranti: regolano la sudorazione, mascherano gli odori, aiutano a mantenere la pelle fresca e asciutta.

bionike-defence-deo

BIONIKE DEFENCE DEO ANTITRASPIRANTE MANI E PIEDI – 100 ML
Contrasta l’eccessiva traspirazione palmare e plantare e la formazione di odori sgradevoli. Grazie alla componente alcolica e all’erogazione spray, lascia la pelle fresca e asciutta. Ostacola la macerazione cutanea, prevenendo screpolature interdigitali e affezioni micotiche.
Contiene profumo esente da allergeni.
Consigliato per contrastare l’eccessiva traspirazione di mani e piedi. Prevenire screpolature ed infezioni delle pieghe interdigitali.
Modo d’uso:
Applicare il prodotto sui palmi delle mani e sulle piante dei piedi, deterse e asciutte, anche più volte al giorno secondo necessità.

deo dermDue prodotti differenti

Deodoranti e antitraspiranti, pur essendo entrambi utili contro il sudore, agiscono in modo differente. I deodoranti hanno unadoppia azione: grazie al contenuto di fragranze, donano una sensazione di freschezza e mascherano i cattivi odori; mentre grazie alla base alcolica e ad altre sostanze specifiche, gli antimicrobici, esercitano un effetto anti batterico, ossia contrastano i batteri che provocano la formazione del cattivo odore.

somatoline2

Gli antitraspiranti, invece, oltre a possedere anche alcune delle proprietà dei deodoranti (ad esempio la profumazione e la freschezza) agiscono a monte, regolando la sudorazione: contengono sostanze, come sali di alluminio o sali di zirconio che, a contatto con il sudore, formano un sottile gel che chiude momentaneamente il canale della sudorazione (copre le ghiandole sudoripare). Gli antitraspiranti, dunque, sono in grado di ridurre la quantità di sudore rilasciato sulla superficie della pelle per un certo numero di ore dopo la loro applicazione. Entrambi i prodotti sono disponibili sotto varie forme di erogazione: spray, stick, roll-on, gel, creme. Qualcuno sospetta che gli anti traspiranti non siano sicuri per la salute ma a garantire l’assenza di rischi gravi per il consumatore sono innanzitutto tre strumenti: le disposizioni di leggei test eseguiti su base volontaria dalle industrie cosmetiche e le operazioni di sorveglianza.