LE BUGIE HANNO LE GAMBE CORTE

Continuano gli strascichi dell’infuocato consiglio comunale di ieri con i consiglieri di minoranza che tornano sulla questione dell’esternalizzazione del servizio dei Trasporti, Lo fanno accusando il sindaco di dire bugie e cosa molto più grave, di non voler sanare l’errore fatto deliberando su un comparto, quello dei trasporti, che è competenza esclusiva del consiglio comunale. “Ieri abbiamo presentato un ordine del giorno e una domanda di attualità per far revocare immediatamente in autotutela la delibera di giunta n. 285 DEL 23/11/2023, in quanto la giunta non può decidere sulla materia”, affermano in maniera compatta gli otto consiglieri d’opposizione.
“Nella delibera del 23 novembre la giunta comunale afferma di “di formulare indirizzi al Competente dirigente del servizio Trasporti affinché ponga in essere ogni utile azione finalizzata all’esternalizzazione di detto servizio, ivi compresi i rapporti con le organizzazioni sindacali di comparto”, anche se la legge ( art. 42 lett. e del TUEL) prevede che su un tema importante quale quello delle esternalizzazioni dei trasporti, la competenza, e quindi le scelte delle interlocuzioni successive, per esempio a chi affidare i trasporti cittadini, spetta al Consiglio”.
“La risposta del Sindaco, che potrete riascoltare su Civicam, – aggiungono dalla minoranza –  è apparsa confusa e incomprensibile, e comunque si è rifiutato di sanare il vizio dell’atto, come pure era stato già costretto a fare per gli stessi errori su altri atti.
Di seguito riportiamo il post della pagina del Comune su fb dal quale ogni cittadino potrà farsi un’idea su quanto siano inutili certi proclami visto che, per stessa ammissione del Sindaco, in realtà quella delibera non ha contenuti.
Non sarà che le delibere si fanno anche senza contenuti e in violazione di legge tanto per fare numero? o per pubblicare i tanto vituperati, dallo stesso Sindaco, post su facebook?”.

3 commenti su “LE BUGIE HANNO LE GAMBE CORTE

  • Avete spiegato così bene che l’articolo è un capolavoro di poesia !!!
    Non so se è la minoranza che confonde o voi giornalisti ma rallegriamoci che almeno le cose si stanno muovendo.

  • E’ grave mentire ai cittadini in aula consiliare che e la loro casa.

  • Bella roba!!! La prossima volta voto Pinocchio

I commenti sono chiusi.