LA NEVE DISTRUGGE GLI ULIVETI DELLA VALLE PELIGNA (video)

Dopo le nevicate dei giorni scorsi gli agricoltori contano i danni. Il peso della neve ha infatti distrutto centinaia e centinaia di piante, provocando danni ingenti. Tra le piante più colpite dalla neve gli uliveti che in molti casi sono stati praticamente decimati. Le zone più colpite sono quelle dell’area pedemontana del Morrone dove numerosi campi hanno subito ingenti danni. Tanto che gli agricoltori, da questa mattina, stanno accertando l’entità dei danni. Molti presi dalla disperazione per i danni avuti invocano aiuti da parte della Regione. “Ci saranno grandi ripercussioni sulla produzione dell’olio, che sarà inferiore sicuramente a quella degli anni scorsi” fanno notare gli agricoltori. Tra l’altro, sottolineano sempre gli stessi agricoltori, i danni agli alberi non sono stati provocati dalla mancata potatura perché un primo intervento c’era stato già nei mesi scorsi. “E’ stato il tipo di neve molto particolare, pesantissima, perchè intrisa d’acqua e molto compatta, che ha provocato la rottura dei rami” –aggiungono gli agricoltori – sperando che nessuno si dimentichi di noi”.