CONIUGI SULMONESI UCCISI DAL COVID A DISTANZA DI POCHI GIORNI

E’ spirato quattro giorni dopo la moglie, Andrea Scorza, 89 anni. I due coniugi sulmonesi erano stati colpiti dal coronavirus il 30 marzo scorso. Maria Antonia Bottaro, 90 anni, si è spenta l’otto aprile scorso, nell’ospedale dell’Annunziata. Mentre le condizioni del marito, subito dopo, sono peggiorate, finché si è reso necessario il suo trasferimento in rianimazione, dove è morto nella giornata di ieri. Questa mattina, nella cattedrale di San Panfilo sono stati celebrati i funerali dei due coniugi che hanno trascorso una vita insieme. Una coppia assai unita, molto conosciuta e stimata in città. Andrea Scorza era sottufficiale dell’Esercito, mentre la moglie era stata impiegata per lunghi anni nell’ufficio postale di Pratola Peligna.

Un commento su “CONIUGI SULMONESI UCCISI DAL COVID A DISTANZA DI POCHI GIORNI

  • 14 Aprile 2021 in 20:40
    Permalink

    Nella disgrazia la fortuna di andarsene insieme

I commenti sono chiusi