IL PREMIO SULMONA RISCHIA DI PERDERE SGARBI: STAVA ANNEGANDO IN ALBANIA, SALVATO DALLA FIGLIA

Il Premio Sulmona ha rischiato di perdere il suo presidente onorario, Vittorio Sgarbi. L’eminente critico d’arte e parlamentare infatti ha rischiato oggi di annegare nelle acque del mare del litorale di Palase, nel sud dell’Albania. Travolto dalle onde è stato salvato dalla figlia Alba, che faceva il bagno accanto a lui. Per un momento Sgarbi è sembrato scomparire tra le onde ma poi è stato risollevato dalla figlia. Unico particolare è che travolto dall’acqua Sgarbi ha perso non solo gli occhiali ma anche gli slip, riapparendo nudo dopo il salvataggio. Dunque pericolo scampato per Sgarbi e sospiro di sollievo per il Premio Sulmona. Ultimamente anche a Sulmona le dichiarazioni rese dal critico d’arte e parlamentare sulla vicenda della cooperatrice Silvia Romano, rapita e poi liberata da estremisti islamici, aveva avuto la sua eco, con Sbic che aveva chiesto agli organizzatori del Premio Sulmona l’esonero di Sgarbi da presidente onorario del premio d’arte contemporanea.