DIMESSI QUATTRO PAZIENTI COVID DAL SAN RAFFAELE, SI VA VERSO LO SPEGNIMENTO DEL FOCOLAIO

La clinica San Raffaele si avvicina a spegnere il focolaio covid, che tanti problemi e preoccupazioni ha provocato in queste settimane. Infatti restano solo quattro pazienti in attesa della negativizzazione. Questa mattina sono stati dimessi i quattro pazienti colpiti da coronavirus risultati negativi ai due tamponi, portando a termine il percorso di guarigione dal virus. Sempre in giornata sono stati svolti i tamponi sugli ultimi quattro pazienti che restano ricoverati in clinica. Si tratta del test di conferma necessario per completare la negativizzazione da Covid visto che ieri hanno già avviato la guarigione con il primo tampone negativo. La giornata di domani potrebbe quindi sancire la definitiva soluzione su un fronte delicatissimo, l’unico che ha provocato apprensioni sul territorio, visto che in ospedale la diffusione del virus si è limitata per il momento all’unica operatrice del 118 contagiata anche se nei prossimi giorni si procederà ai tamponi di conferma per gli operatori sanitari, finora tutti negativi. Intanto continua la tregua dei contagi, segno che l’allarme starebbe rientrando, fatta eccezione di due trasferimenti nell’ospedale dell’Aquila di persone con sintomi Covid, anche se secondo i sanitari le possibilità che si tratti di Coronavirus sono pressoché scarse. L’unico nuovo caso che si è registrato oggi in provincia dell’Aquila si associa ad Avezzano. Restano 58 i casi Covid accertati nell’area peligna, di cui 37 in isolamento domiciliare, in attesa di negativizzazione. Mentre sono 19 i Covid nell’Alto Sangro. Anche lì la situazione appare decisamente sotto controllo.