IL REPARTO DETENUTI DELL’OSPEDALE APRE A FEBBRAIO, NARDELLA RINGRAZIA

Dal prossimo primo febbraio aprirà finalmente il reparto per detenuti nell’ospedale di Sulmona. Ad annunciarlo è il segretario generale territoriale della Uil-Pa, Mauro Nardella, che sui ritardi nell’attivazione del reparto ha sollecitato l’attenzione del Prefetto dell’Aquila, della Regione e dell’Amministrazione Penitenziaria. “Il nuovo ed avveniristico alloggio consentirà una migliore, più sicura e confortevole gestione non solo dei ricoveri dei più pericolosi criminali italiani, quali sono i detenuti ristretti nel penitenziario sulmonese, tutti di estrazione mafiosa e tutti ricadenti nel circuito dell’Alta sicurezza e Collaboratori di Giustizia ma anche della temporanea ubicazione, in caso di invio presso l’ospedale, di qualsiasi arrestato necessitante di cure ovvero da piantonare” spiega Nardella che ringrazia per il risultato finalmente ottenuto il Prefetto e tutti coloro i quali, tra cui il direttore sanitario dell’ospedale dell’Annunziata che “hanno preso in debita considerazione il grido d’aiuto dalla Uil lanciato e, quindi, non sottovalutato il pericolo derivante dall’ubicare anche pluriergastolani in camere di degenza poco sicure ed addirittura in promiscuità con altri degenti che col carcere non hanno nulla a che fare”



Il tuo commento