COMMISSARIATO CIRCOLO PD DI SULMONA, CLIMA INFUOCATO NEL PARTITO

E’ clima infuocato nel circolo Pd sulmonese dopo la decisione del segretario regionale Renzo Di Sabatino di commissariare il circolo, censurando l’accordo tra il Pd e i gruppi civici del sindaco Annamaria Casini, per dare vita ad una nuova giunta comunale e sventare il rischio di un ennesimo commissariamento del Comune, dopo l’abbandono della maggioranza da parte del gruppo di Avanti Sulmona.  Ad esprimersi a favore dell’accordo per la giunta Civici-Pd fu l’assemblea degli iscritti del circolo sulmonese. Alcuni dissensi e malumori vennero manifestati verso quell’accordo sia da alcuni esponenti del direttivo di circolo e dallo stesso segretario Sergio Dante, che prima diede le dimissioni, per smentirle subito dopo, che da esponenti del comprensorio. Da quel momento pressioni sono state fatte sulla segreteria regionale e soprattutto provinciale. Il segretario provinciale Francesco Piacente ha chiesto e ottenuto da Di Sabatino il commissariamento del circolo sulmonese. Un’altra guerra interna al Pd è alle porte.



Il tuo commento