1° MAGGIO, TRE INIZIATIVE DELLA CGIL IN PROVINCIA CON CHIUSURA A SULMONA

Il primo maggio, giornata internazionale dei lavoratori, sarà celebrato in provincia dell’Aquila con una serie di eventi organizzati dalla Cgil sotto lo slogan “Pace, Lavoro, Giustizia Sociale”. Un programma ricco di iniziative che mirano a celebrare le conquiste dei lavoratori e a promuovere valori di solidarietà e uguaglianza.

Le attività prenderanno il via alle 8.30 nel suggestivo scenario del piazzale Fonte Cerreto nella frazione aquilana di Assergi, con il flash mob intitolato “Non fermate il lavoro”. Un momento di condivisione e di impegno contro ogni forma di precarietà e di sfruttamento lavorativo. Ad arricchire l’evento, il contributo musicale del concerto bandistico “Città di Paganica”, che regalerà una colonna sonora speciale a questa giornata di festa e di riflessione.

Alle 10.30, l’attenzione si sposterà nella suggestiva piazza Umberto I a Luco dei Marsi, dove si terrà una manifestazione sul tema “Costruiamo insieme un’Europa di pace, lavoro, giustizia sociale”. Un momento importante per riflettere sul ruolo dell’Europa nel garantire diritti e opportunità per tutti i cittadini, con particolare attenzione alle esigenze dei lavoratori e delle fasce più deboli della società.

La giornata culminerà a Sulmona, nell’atmosfera di piazza XX Settembre, alle 17 con la manifestazione “Pace, Lavoro, Giustizia Sociale e Ambiente”, patrocinata dal Comune. Un momento di aggregazione e di impegno civile per promuovere una visione inclusiva e sostenibile del progresso sociale ed economico. A seguire, “Le note del lavoro” curate da Michele Avolio, che regalerà ai presenti un concerto speciale dedicato alla dignità del lavoro e alla solidarietà tra i lavoratori.

In un momento storico caratterizzato da sfide e incertezze, la giornata del primo maggio si conferma un’importante occasione per rinnovare l’impegno verso valori di pace, lavoro dignitoso e giustizia sociale. La CGIL, attraverso queste iniziative, si conferma una voce autorevole nella difesa dei diritti dei lavoratori e nella promozione di una società più equa e solidale.

Domenico Verlingieri