DISORDINI AL PALASPORT, ARRIVANO 10 DASPO PER I TIFOSI NAPOLETANI DEL TERZIGNO FUTSAL

Dieci denunce e divieto di accedere a manifestazioni sportive, il cosiddetto Daspo: è il bilancio dei provvedimenti adottati nei confronti dei tifosi napoletani del Terzigno protagonisti dei disordini e delle violenze al termine della partita di FUTSAL giocata con la squadra locale al palasport Panfilo Serafini di Sulmona. La gara era valida per il ritorno degli ottavi di finale della serie B del calcio a 5, ed è stata vinta dal Sulmona per 10 a 3. I poliziotti della Digos di Sulmona stanno completando in queste ore l’analisi dei filmati della gara per ricostruire tutte le fasi dell’aggressione, avvenuta al termine della prima frazione di gioco. Da una prima ricostruzione  è emerso che i supporter del club campano oltre a prendere a calci e pugni i rivali del Sulmona  hanno lanciato anche delle sedie. Un sulmonese è rimasto ferito anche se, fortunatamente, non si è reso necessario il trasferimento in ospedale. Nelle prossime ore, la polizia chiederà al questore di infiggere il Daspo a carico dei responsabili.