CARITAS DIOCESANA, RACCOLTA DI BENEFICENZA PER GIOVANI UCRAINI AL FRONTE

Appello alla beneficenza dalla Caritas di Sulmona-Valva per i giovani ucraini al fronte. La richiesta di aiuto è venuta da una parrocchia della chiesa ortodossa ucraina. Con l’avvicinarsi della stagione invernale sono richiesti sacchi a pelo, torce, guanti di lana o impermeabili in buono stato o nuovi, saponette, lamette da barba, schiuma da barba, scatolame a lunga conservazione, come tonno, legumi, carne in scatola. I  prodotti vengono raccolti nella sede della Caritas diocesana in via Porta Romana,4 Casa Zaccheo, lunedì mattina dalle 9.30 alle 13 e pomeriggio dalle 15 alle 18, martedì dalle 9.30 alle 13, mercoledì lunedì mattina dalle 9.30 alle 13 e pomeriggio dalle 15 alle 18. Mercoledì sarà l’ultimo giorno disponibile per la raccolta.

2 commenti riguardo “CARITAS DIOCESANA, RACCOLTA DI BENEFICENZA PER GIOVANI UCRAINI AL FRONTE

  • 25 Settembre 2022 in 20:15
    Permalink

    Che pietà. Lo Stato Ecumenico che sostiene una parte in un conflitto militare violento.
    Mi domando se la Diocesi Sulmona-Valva è Cattolica oppure italiana, quindi della Nato.

    • 26 Settembre 2022 in 11:01
      Permalink

      Questo è la filosofia che attua la CHIESA TUTTA.
      Non mi sembra che il patriarca della Chiesa ortodossa Kirill (Cirillo I) sia stato da meno nell’appoggiare l’intervento russo.
      I legami Chiesa-Stato sono sempre esistiti per reciproca convenienza.

I commenti sono chiusi