RESTITUIRE FONDI ALL’OSPEDALE DI SULMONA E DARGLI PRIMO LIVELLO, PRONUNCIA UNANIME DEL CONSIGLIO COMUNALE

La restituzione all’ospedale di Sulmona dei trenta milioni di euro, dirottati all’ospedale di Avezzano e la riqualificazione dell’ospedale dell’Annunziata come presidio di primo livello sono gli obiettivi dell’ordine del giorno, condiviso tra maggioranza e minoranza consiliare, nell’ultima seduta di Consiglio comunale. Infatti, nella seduta di giovedì scorso, la maggioranza e la minoranza si sono presentate in aula con due distinti ordini del giorno, rispettivamente preparati da Maurizio Balassone e Franco Di Rocco, dedicati alla questione sanità, a seguito della delibera della giunta regionale che ha revocato le somme già destinate all’ospedale di Sulmona, suscitando un vespaio di polemiche. Dopo la sospensione della seduta le due proposte di ordine del giorno sono state condivise, con un’unica proposta a quel punto fatta propria dalla giunta comunale, non essendo più necessaria la discussione in aula.