SULMONA, SCENDE IN STRADA SENZA MASCHERINA E VIENE MULTATO CON 400 EURO

 Teneva il volume del suo stereo troppo alto tanto che alcuni vicini hanno chiesto l’intervento della polizia  per farglielo abbassare. Ma quando è sceso sotto casa per spiegare i suoi motivi ai poliziotti, si è dimenticato di indossare la mascherina beccandosi una multa di 400 euro. Ha annunciato ricorso al prefetto il 54enne di origini campane che lo scorso 31 dicembre è stato protagonista dell’insolito episodio. Mancavano pochi minuti alla mezzanotte quando, quattro pattuglie nell’ambito dei controlli straordinari disposti sul territorio, sono intervenute a casa dell’uomo, nella centralissima Vico del Vecchio per la musica ad alto volume. L’uomo si stava preparando al brindisi di mezzanotte assieme ad un’altra persona. Per sottoporsi al controllo  è sceso quindi dalla sua abitazione, senza indossare i dispositivi di protezione individuale per il contenimento del contagio da Covid-19. All’invito dei poliziotti di indossare la mascherina, il 54enne si sarebbe rifiutato tanto da far scattare la sanzione nei suoi confronti. La multa gli è stata notificata solo ieri dagli agenti del Commissariato di via Sallustio ma il 54 enne ha già annunciato che la contesterà.

I commenti sono chiusi