IL SINDACO DI PIERO SULL’EPISODIO ALLA CAPOGRASSI: LE ISTITUZIONI DEVONO INTERROGARSI PER CAPIRE I FATTI

Il sindaco Gianfranco Di Piero, intervenendo sull’episodio avvenuto ieri nella scuola media Capograssi, sollecita una riflessione e la comprensione dei fatti da parte soprattutto della scuola, degli operatori sociali e sanitari. “È un fatto che lascia basiti e che non trova al momento spiegazioni. Parliamo di un giovane di ottima famiglia e che non ha mai dato problemi – dichiara il sindaco – Non si capisce il perché del gesto, considerato anche che era la prima volta che vedeva quel bidello, che è un precario appena assunto ed è anche un giornalista a modo, ed è sempre gentile”. “Credo che le istituzioni tutte debbano interrogarsi su quanto avvenuto e cercare di capire: la scuola, gli operatori sociali e sanitari. È evidente che a livello educativo c’è qualche sbavatura, magari imputabile ad influenze esterne, come quella della tv o dei social. In ogni caso si tratta di un bambino e per questo la vicenda, a livello pedagogico, va approfondita” conclude Di Piero.