CINQUE PAESI DEL CENTRO ABRUZZO IN ZONA ROSSA, PROTESTA DEI SINDACI DI PACENTRO E CAMPO DI GIOVE

Sono sei i paesi dichiarati in zona rossa con ordinanza del presidente della Regione, Marco Marsilio: Ateleta, Cansano, Campo di Giove, Ortona dei Marsi, Pacentro, Roccacasale. “Decisione che apprendo solo adesso ed è una decisione ingiustificata – commenta Guido Angelilli, sindaco di Pacentro – mi si deve spiegare come mai per soli quattro casi, un’unica famiglia in paese, si arrivi a dichiarare la zona rossa”. “E’ una decisione grave come altrettanto grave sarebbe il fatto che possano esserci dati che non conosco” sottolinea il sindaco, ricordando che tra prima e seconda ondata del coronavirus Pacentro ha avuto un numero anche consistente di casi di contagio. “Poi è strano che nessuno abbia interpellato il sindaco prima di queste decisioni” conclude Angelilli. Oggi invece la situazione è prossima al covid free, quindi resta incomprensibile la dichiarata zona rossa. Protesta anche il sindaco di Campo di Giove, Giovanni Mascio. “Sono meravigliato del provvedimento perchè adottato solo oggi a distanza di dieci giorni dalla comparsa di alcuni casi, dodici in tutto, che interessano due famiglie” spiega il sindaco. “Credo che tale decisione doveva essere assunta la settimana scorsa visto che i casi attuali di persone positive sono ormai in via di guarigione” precisa.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *