BONAFEDE: ENTRO L’ANNO 1300 NUOVI AGENTI PENITENZIARI. ANCHE IL SUPERCARCERE PELIGNO CI CONTA

Entro fine anno saranno assunti altri 1300 agenti di polizia penitenziaria. Lo ha annunciato il ministro di Giustizia, Alfonso Bonafede. L’annuncio fa ben sperare nel miglioramento delle condizioni del penitenziario sulmonese di via Lamaccio, che da tempo lamenta gravi carenze di organico. Inoltre nel decreto, in questi in discussione nelle commissioni del Senato, sono previste misure urgenti anche per l’edilizia penitenziaria, con l’obiettivo di far fronte all’emergenza provocata dal progressivo sovraffollamento delle strutture carcerarie. Dati del ministero di Giustizia indicano oltre sessantamila detenuti, a fronte di una capienza di circa cinquantamila. Il decreto inoltre consentirà una più rapida attuazione del piano di edilizia penitenziaria in corso, che riguarda anche l’ampliamento del supercarcere peligno.