IL SULMONA VINCE E VOLA IN SERIE D

con aggiornamento Diciotto anni dopo il Sulmona torna nel massimo torneo calcistico dilettantistico, grazie a un campionato dominato e culminato con la vittoria di Ortona, per 1-0, che regala ai ragazzi di Mecomonaco la promozione con due turni di anticipo. Per battere i padroni di casa è stato decisivo il rigore prima procurato e poi segnato da Proietti al 10’ del primo tempo. Possono esultare doppio i tifosi biancorossi. Infatti arriva contemporaneamente la notizia del gol della Santagidiese contro il Giulianova. Da quel momento in poi la partita è stata saldamente controllata dai biancorossi che sfiorano il raddoppio con due conclusioni da fuori di Fanelli e Calà Campana. L’unico pericolo corso è stata una girata ravvicinata di De Grandis sventata prontamente da capitan Meo. La gara è un monologo sulmonese anche nella ripresa, con il solito Esposito che fa ubriacare tutta la fascia destra adriatica e con Fanelli che va due volte vicino al 2-0: al 54’ è strepitoso Di Quinzio a negargli la rete, all’85’ è invece la punta ovidiana a ciccare clamorosamente a porta sguarnita. Al 90’ sono incontenibili i festeggiamenti dei tifosi che hanno calorosamente seguito la squadra: invasione di campo con annessa foto di gruppo assieme ai loro beniamini, il presidente Scelli portato in braccio dalla squadra e momenti di commozione per mister Mecomonaco. La festa proseguirà in città in serata, quando da Piazza Garibaldi, oggi adornata per ospitare i Fuochi, l’attenzione si riverserà a Piazza XX Settembre, sotto gli occhi della statua di Ovidio.

Valerio Di Fonso

FOTOSULMONATIFOSI

FOTOSULMONA1

IL SULMONA IN TRIONFO A PIAZZA GARIBALDI CLICCA QUI



Il tuo commento