LA POLIZIA TORNA A FAR VISITA NEGLI UFFICI DEL COGESA

Ancora guai giudiziari per il Cogesa. Nella mattinata di ieri, su ordine del sostituto procuratore Edoardo Mariotti, gli uomini della Squadra Mobile dell’Aquila si sono recati nella sede della partecipata per  acquisire notizie e documenti utili alle indagini avviate a seguito di un esposto presentato all’indomani della nomina del nuovo amministratore unico, Nicola Sposetti. I poliziotti sono rimasti nella sede del Cogesa per circa un’ora, Al momento non ci sono persone iscritte sul registro degli indagati come non sono ancora chiari i particolari di questa nuova operazione che arriva in un momento in cui l’azienda che si occupa del ciclo integrato dei rifiuti per conto di una sessantina di Comuni del Centro Abruzzo oltre a quelli del Comune dell’Aquila, sta cercando di ripartire dopo il lungo periodo che ha visto i sindaci soci, contrapposti e divisi sulle modalità di gestione dell’azienda. Quanto mai discutibile il comportamento del Comune di Sulmona che, in un primo momento, aveva contestato il piano di risanamento tanto da dare mandato ad un legale di presentare opposizione per le incongruenze rilevate. Per poi ripensarci revocando tale incarico, a seguito di un incontro che il sindaco, Gianfranco Di Piero e alcuni amministratori comunali avrebbero avuto nello studio del consigliere, Mimmo Di Benedetto con il neo amministratore unico, Nicola Sposetti. Una revoca che era stata stigmatizzata in consiglio comunale e definita “inquietante” dalla consigliera comunale, Teresa Nannarone. Di parere diverso il sindaco Gianfranco Di Piero che dopo aver mostrato i pugni sui conti del Cogesa sembra aver deposto le armi scegliendo una strada totalmente opposta.

One thought on “LA POLIZIA TORNA A FAR VISITA NEGLI UFFICI DEL COGESA

  • Tutti bravi e pieni di sensi di responsabilità e vigilanza ma la puzza di spazzatura in fermentazione che gira per la valle Peligna al momento e da anni, cosa diventerà quando il tempo si scalderà?????
    Ma si può sapere se e cosa stanno facendo di concreto questi amministratori e operatori di spazzatura a parte avvelenarci ?
    Si salvi chi può e oggi inaugurano i nuovi uffici di forza Italia così respireremo meglio !!!

I commenti sono chiusi.