CERTAMEN AL VIA, PREMIO OVIDIO GIOVANI A MADDALENA CRIPPA. DOMANI LA VERSIONE DAI FASTI OVIDIANI

Condividi

E’ stato consegnato questa sera all’attrice teatrale Maddalena Crippa, nella sala del cinema Pacifico, il Premio Ovidio Giovani 2017, in occasione dell’inaugurazione del XIX Certamen Ovidianum Sulmonense. “Un riconoscimento importante, per l’attrice che è stata protagonista della Lectura Ovidii, l’anno scorso, che dà lustro anche alla manifestazione, sempre più rilevante anche in campo nazionale” ha sottolineato Caterina Fantauzzi, dirigente del Polo Umanistico. Il Certamen si è aperto con il ricordo commosso dell’ex preside del Liceo Classico, Ilio Di Iorio, insigne latinista scomparso lo scorso anno. A commemorare l’ex preside è stato il presidente dell’associazione Amici del Certamen, il professore Alessandro Colangelo. “Un uomo di scuola, un uomo di lettere che non ha mai fatto mancare il suo appoggio a questo evento da preside in pensione – ricorda Colangelo – fu entusiasta quando venne scelto come presidente della commissione esaminatrice per selezionare gli studenti del Liceo Classico di Sulmona che avrebbero partecipato al Certamen”. Amava stare e dialogare con le giovani generazioni sia da uomo di scuola che da maestro di vita e non mancava mai di porre domande puntuali ai professori universitari durante le conversazioni ovidiane. Un ricordo doveroso e sincero per l’ex preside Di Iorio che dimostrava continuamente il suo amore verso il latino, verso Ovidio e verso la città. La cerimonia di inaugurazione del Certamen si è conclusa con la vibrante interpretazione di Maddalena Crippa del mito di Fetonte contenuto nel libro secondo delle Metamorfosi. “Sono fiera ed onorata di ricevere questo premio” ha concluso Crippa “continuate a studiare il latino e battetevi per farlo perchè il latino arricchisce le nostre vite”. Il Certamen riprende domani mattina. Si entrerà nel vivo della manifestazione nella sede del Liceo Artistico Mazara c0n la prova di traduzione di un brano di Ovidio, tratto dai Fasti. In lizza 54 studenti provenienti dai licei italiani ed esteri, soprattutto da Germania e Austria. Nel pomeriggio dalle 17.30 nella sala del cinema Pacifico appuntamento con le conversazione ovidiane.

Condividi