GIOSTRA CAVALLERSCA DI SULMONA, PRONTI GLI ABBINAMENTI PER LE SFIDE ELIMINATORIE

Dopo la presentazione del palio, è arrivato il momento di conoscere anche le sfide eliminatorie che caratterizzeranno la XXVIII edizione della Giostra Cavalleresca di Sulmona, in programma in piazza Maggiore l’ultimo fine settimana del mese (alle 16 il corteo storico nel centro cittadino e alle 17:30 le gare). Si inizierà sabato 27 luglio con i primi sette scontri tra i Borghi e Sestiericittadini: Sestiere di Porta Japasseri – Sestiere di Porta Manaresca; Sestiere di Porta Bonomini-Borgo San Panfilo; Borgo di Santa Maria della Tomba-Borgo Pacentrano; Sestiere di Porta Filiamabili- Sestiere di Porta Japasseri; Sestiere di Porta Manaresca- Sestiere di Porta Bonomini; Borgo San Panfilo-Borgo di Santa Maria della Tomba; Borgo Pacentrano-Sestiere di Porta Filiamabili. Si proseguirà nella giornata di domenica 28 luglio con le altre sette sfide eliminatorie, nell’ordine: Borgo di Santa Maria della Tomba-Sestiere di Porta Manaresca; Borgo Pacentrano-Borgo San Panfilo; Sestiere di Porta Japasseri-Sestiere di Porta Bonomini; Sestiere di Porta Filiamabili-Borgo di Santa Maria della Tomba; Sestiere di Porta Manaresca-Borgo Pacentrano; Borgo San Panfilo-Sestiere di Potta Japasseri; Sestiere di Porta Bonomini-Sestiere di Porta Filiamabili. Al termine delle gare di sabato verrà stilata una prima classifica provvisoria, i cui risultati saranno sommati a quelli del secondo turno di eliminatorie di domenica. La classifica risultante consentirà di definire i nomi dei quattro Borghi e Sestieri che avranno accesso alla semifinale e si contenderanno la conquista del palio, realizzato da Valentina Grimaldi, sulmonese, e Matteo Giannese, pugliese di origine, ma teatino di adozione. Riflettori puntati sul vincitore in carica, Porta Manaresca, ad oggi il Sestiere con il maggior numero di vittorie messe a segno, ben otto, traguardo conquistato lo scorso anno grazie al successo del suo cavaliere, Lorenzo Melosso di Ascoli, che ha portato il Sestiere di largo Palizze in cima all’albo d’oro della rievocazione storica.Questi ed altri dettagli dell’evento saranno divulgati nel corso della presentazione nazionale, in Senato. L’appuntamento è per mercoledì 24 luglio alle 16, nella sala “Caduti di Nassirya” a Palazzo Madama, a Roma, per la conferenza stampa organizzata su iniziativa del senatore Guido Liris e della consigliera regionale Maria Assunta Rossi. “Ringrazio sentitamente la consigliera regionale Rossi e il sentaore Liris”, commenta il presidente dell’Associazione culturale Giostra Cavalleresca, Maurizio Antonini, “per la preziosa opportunità che ci danno di far presentare in una sede così prestigiosa i programmi delle nostre Giostre, fiore all’occhiello e vanto non solo della città, ma di tutto l’Abruzzo”. “La Giostra Cavalleresca di Sulmona è una manifestazione centrale ed importantissima per tutto il territorio”, afferma la consigliera Maria Assunta Rossi, “si tratta di un evento che non solo celebra la storia e le tradizioni di Sulmona, ma che contribuisce in maniera significativa all’attrazione turistica e alla promozione culturale della nostra Regione. L’incontro sarà un’importante occasione per illustrare i dettagli della manifestazione e sottolineare l’impegno delle istituzioni nel valorizzare e promuovere il patrimonio culturale di Sulmona”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *