È PARTITO SABATO 6 LUGLIO IL CARTELLONE ESTIVO DI POPOLI TERME, ECCO GLI APPUNTAMENTI

Al via a Popoli Terme il calendario estivo delle manifestazioni, eventi che animeranno da luglio a settembre la città delle acque. Tanti gli appuntamenti che spaziano dalla cultura allo sport, alla gastronomia e alla musica. Il calendario è stato realizzato in collaborazione con le tante associazioni locali, cuore pulsante del ferragosto popolese, e messo in campo grazie anche all’Accordo di Partenariato tra Comune e Terme Inn Popoli. “Abbiamo lavorato  per migliorare l’offerta dello scorso anno” afferma il sindaco Dino Santoro, “è stato fatto un grande lavoro in collaborazione con le associazioni del territorio a cui mi preme fare un grande ringraziamento per l’impegno che quotidianamente mettono a disposizione per il bene della nostra città”. Si parte questo fine settimana con “Note di Volontariato” e il “Mundialito”, eventi che abbracciano il sociale e lo sport richiamando centinaia di giovani da tutta la regione per competere in varie discipline in un clima di aggregazione; spazio poi agli eventi culturali con il Drammateatro e Cromatica a cura dell’Associazione Officina del vento. Senza dimenticare la tradizione che caratterizza il Ferragosto popolese da sempre punto di riferimento a livello regionale con il Certame de la Contea di Popoli il 4 agosto, la Cronoscalata Svolte di Popoli Terme dal 9 all’11 agosto, la Sagra del Gambero e della Trota dal 13 al 15 agosto, Gioca con le stelle con l’Associazione Popolandia il 14 agosto e l’intramontabile Popoli Sound il 16 agosto in Piazza Paolini. Da sottolineare  l’appuntamento dell’11 Agosto alle 22.00 con Angelo Famao in concerto, nome molto conosciuto e amato dai giovanissimi. “

L’obiettivo primario, spiega Loredana Di Stefano, Assessore alla Cultura, “è quello di stimolare la riflessione, favorire la coesione sociale, la partecipazione e anche di far conoscere al turista la nostra storia, il nostro territorio e le nostre bellezze naturali tramite una serie di eventi realizzati in collaborazione con “Il Bosso” presso la Riserva Naturale delle Sorgenti del Pescara”. “Quest’anno dunque – concludono dal Comune –  sono tante le manifestazioni proposte e rappresentano un buon compromesso per quelle che sono le esigenze del mercato turistico di oggi. L’inserimento di diversi appuntamenti sia per grandi che per piccini permette di guardare con ottimismo all’estate 2024. Ci sono tutte le componenti per vivere una grande estate in una città che ha voglia di crescere, di farsi conoscere e di far conoscere  le bellissime realtà di cui dispone e che rappresentano il suo vero tesoro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *