L’OVIDIANA VEDE STROBOSCOPICO: I “SEGRETI” DI ROBERTO DAMBRA

Il pacchetto portieri dell’Ovidiana Sulmona, sotto la sapiente guida di Roberto Dambra, ha abbracciato le funzionalità proposte dagli occhiali stroboscopici con lo scopo di migliorare la coordinazione oculo – manuale, la reattività, la visione periferica, l’anticipazione e la concentrazione. Tutti elementi che per un portiere sono fondamentali. Gli occhiali stroboscopici sono uno strumento che, per mezzo di luci intermittenti, blocca temporaneamente la vista dell’atleta creando una sorta di effetto stroboscopico, modulabile a seconda delle necessità. La maggior parte delle funzioni corporee motorie rispondono agli stimoli grazie alle informazioni che ricevono dal sistema visivo e dal sistema propriocettivo e ciò garantisce un miglioramento nelle prestazioni dei portieri. Dopo un passato nel calcio giocato dilettantistico tra Serie D ed Eccellenza, Dambra è rimasto particolarmente legato ai guantoni ed ha intrapreso un percorso che lo ha portato a vestire i panni di preparatore dei portieri. Ruolo esercitato con grande dedizione e competenza che ha permesso ai <numeri uno> dell’Ovidiana di ben figurare durante lo scorso campionato di Eccellenza, il primo in biancorosso per Dambra.

<Nella stagione appena conclusa ho avuto modo di lavorare con diversi strumenti tecnicamente molto validi, tra cui appunto gli occhiali stroboscopici, che hanno avuto un grande impatto sulle mie capacità di reattività e di pulizia tecnica – afferma Cristiano Puglielli che è stato impiegato dal tecnico Mecomonaco diversi minuti nonostante il ruolo di riserva. Questo strumento ha infatti velocizzato in modo considerevole tutti i movimenti che un portiere compie normalmente, rendendoli automatici e, di conseguenza, più efficaci>. Prosegue sulla stessa lunghezza d’onda anche Andrea D’Egidio, portiere titolare nella passata stagione, che ben si è distinto per diversi interventi prodigiosi. <Mi sono trovato benissimo con mister Dambra, un professionista esemplare che si dedica in tutto e per tutto studiando ogni singolo esercizio e proponendo anche cose innovative come gli occhiali stroboscopici – afferma D’Egidio -. È la prima volta che ho utilizzato questi occhiali e mi hanno molto sorpreso per i giovamenti ottenuti da questo tipo di lavoro. Le limitazioni visive con le quali preparavamo la partita durante la settimana facevano si che il giorno della gara mi trovassi agevolato in alcune situazioni nelle quali mi sentivo molto più sicuro e prestante già dopo la prima settimana di utilizzo>. Dopo gli ottimi risultati ottenuti tra i pali nella passata stagione, Dambra è stato riconfermato come allenatore dei portieri dell’Ovidiana Sulmona e la sua competenza allargata, oltre che alla prima squadra, anche al settore giovanile. Dambra, dunque, potrà continuare a dirigere i portieri a Sulmona con modalità d’allenamento innovative e nuovi strumenti, con la stessa abilità con la quale dirige l’orchestra nella sua vita extra campo da direttore d’orchestra.

Filiberto Di Mattia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *