EX CARABINIERE A PROCESSO PER AVER INVESTITO UN BAMBINO

Un ex carabiniere è finito sotto processo per un incidente che ha scosso profondamente la comunità di Rivisondoli. Nel mese di luglio del 2019, l’uomo, alla guida della sua autovettura, ha investito un bambino che era in sella alla sua bicicletta. L’incidente, avvenuto nel piccolo comune abruzzese, ha avuto conseguenze gravissime per il minorenne.

Il bambino, a seguito dell’impatto, ha riportato un trauma cranico commotivo e fratture agli arti inferiori, lesioni così serie da richiedere il ricovero in prognosi riservata e l’intubazione con ventilazione meccanica. La dinamica dell’incidente, ancora sotto esame, suggerisce che l’ex carabiniere potrebbe aver superato i limiti di velocità consentiti, circostanza che aggrava ulteriormente la sua posizione.

Il processo si svolgerà davanti al tribunale di Sulmona, dove tutte le accuse dovranno essere provate. L’attenzione è ora rivolta alla ricostruzione esatta dei fatti e alla determinazione delle responsabilità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *