OFFESE GEROSOLIMO SUL WEB, IL GIUDICE LO CONDANNA A SEI MESI DI RECLUSIONE

Aveva postato frasi offensive nei confronti dell’ex assessore regionale e candidato sindaco poi sconfitto alle ultime amministrative,  Andrea Gerosolimo. L’altro giorno per Vladimir Fjodorov è arrivata la condanna da parte del giudice del tribunale di Sulmona: sei mesi di reclusione, risarcimento da liquidare in sede civile e pagamento delle spese processuali fissate in 2.500 euro. I fatti risalgono all’autunno del 2021, poco dopo le elezioni comunali che avevano decretato la vittoria del sindaco Gianfranco Di Piero. Mentre era in atto la discussione se l’altro candidato sindaco sconfitto, Andrea Gerosolimo, accettava o meno di restare nell’Assise comunale, l’imputato lo aveva offeso sul piano personale e politico, postando un commento a un articolo di una testata on line utilizzando uno pseudonimo. Nel corso delle indagini la polizia ha scoperto che l’imputato nel postare la frase offensiva aveva usato la stessa mail utilizzata per la dichiarazione dei redditi. Nel corso del dibattimento e nel corso della sua deposizione, Gerosolimo aveva spiegato al giudice di essere disposto a ritirare la querela se dall’altra parte fossero arrivate le scuse formali. Cosa che non è avvenuta, da qui la condanna dell’imputato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *