33ENNE DI INTRODACQUA PERSEGUITA UNA DONNA E VIENE ARRESTATO DAI CARABINIERI

Avrebbe violato ripetutamente i divieti imposti dal tribunale, per perseguitare una donna di 50 anni, della quale si era invaghito.

Su disposizione del gip del tribunale di Sulmona, Giulia Sani per un 33enne residente a Introdacqua, Daniele Pitassi, è scattato l’arresto da parte dei carabinieri della compagnia di Sulmona.

Il giovane ha violato il divieto di dimora e il divieto di avvicinamento alla donna, e il gip ha disposto gli arresti domiciliari. Il 33enne che era finito sotto inchiesta lo scorso anno, si era recato perfino al cimitero per immortalare la lapide con la foto dei genitori della donna, postandola sui social.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *