ROCCARASO, CADUTI SENZA CROCE: COMUNITÀ UNITA NEL RICORDO

Questa mattina, al Sacrario di Monte Zurrone, si è tenuta la celebrazione della 64esima Giornata del Ricordo dei Caduti senza Croce. Un evento solenne, promosso dall’Opera Nazionale per i Caduti senza Croce, che ha visto la partecipazione di numerosi cittadini, autorità locali e rappresentanti delle associazioni combattentistiche.

Il sindaco di Roccaraso, Francesco Di Donato, ha pronunciato un discorso sentito, ricordando il sacrificio di tutti coloro che sono caduti in guerra senza poter ricevere una degna sepoltura. “Roccaraso non dimentica il sacrificio di tutti coloro che sono caduti in guerra e non hanno ricevuto una degna sepoltura”, ha affermato Di Donato, sottolineando l’importanza di mantenere viva la memoria di questi eroi dimenticati.

La cerimonia è stata un momento di profonda riflessione e commozione per tutti i presenti. L’evento ha rappresentato non solo un’occasione per ricordare il passato, ma anche per rafforzare il senso di comunità e il legame con la storia locale. La partecipazione numerosa dei cittadini ha dimostrato quanto sia forte il desiderio di non dimenticare e di trasmettere alle nuove generazioni i valori di sacrificio e di patriottismo.

Al termine della cerimonia, molti hanno espresso la loro gratitudine per l’organizzazione di un evento così significativo, che ogni anno rinnova l’impegno della comunità di Roccaraso a onorare la memoria dei caduti senza croce, mantenendo viva la loro eredità.

La Giornata del Ricordo dei Caduti senza Croce continua a essere un appuntamento fondamentale nel calendario delle commemorazioni di Roccaraso, un giorno in cui il passato e il presente si incontrano nel segno della memoria e del rispetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *