ANDREA CANTERA DELLA CLINICA ABEOS DI RAIANO FISIOTERAPISTA DELLA NAZIONALE DI CALCIO U19

La nazionale italiana di calcio Under 19 si sta preparando per il campionato europeo che si svolgerà in Irlanda del Nord dal 15 al 28 luglio. Tra i convocati nello staff tecnico spicca il nome di Andrea Cantera, membro del team della clinica dello sport AbeOS di Raiano e Pescara. Cantera, residente a Pescara, è stato selezionato come fisioterapista del gruppo che difenderà il titolo di campione in carica. Attualmente, la squadra si trova in ritiro nei pressi di Bolzano.

Cantera è una figura chiave all’interno della clinica AbeOS, una struttura che sta guadagnando sempre più riconoscimento grazie alla sua capacità di lavoro in team, un aspetto non comune nel panorama sanitario italiano. Il dottor Andrea Cantera, operativo da tempo presso AbeOS Raiano, è prossimo a diventare anche osteopata, oltre a essere già un affermato fisioterapista. La sua presenza ha notevolmente potenziato le attività della clinica, specialmente nel settore della riabilitazione post-infortuni, traumi e interventi chirurgici.

La passione di Cantera per il calcio è radicata nel suo passato da promettente talento tra i golden boys pescaresi, insieme a nomi illustri come Massimo Oddo e Fabio Grosso. Purtroppo, due gravi infortuni hanno interrotto prematuramente la sua carriera da calciatore, portandolo a dedicarsi alla preparazione atletica e alla fisioterapia. Nel 2006, ha conseguito il diploma di preparatore atletico professionista a Coverciano e ha ricoperto numerosi incarichi come fisioterapista per le nazionali giovanili della Figc.

Esperto in valutazioni e rieducazioni funzionali, Cantera lavora a stretto contatto con il direttore di AbeOS, Marcello Luca Marasco, creando un team di eccellenza nel recupero degli atleti. Insieme, offriranno i servizi della clinica dello sport durante la Settimana della Salute di settembre, un evento a libera donazione.

Il mese di luglio sarà particolarmente intenso per Andrea Cantera. Dopo un secondo ritiro, sarà impegnato con la nazionale Under 19 in Irlanda del Nord per difendere il titolo europeo. Parallelamente, la clinica AbeOS sarà coinvolta nei Giochi Olimpici di Parigi, un altro evento di grande rilievo di cui verranno forniti dettagli successivamente.

Marcello Luca Marasco, responsabile di AbeOS, ha dichiarato: “Intanto tifiamo Italia sapendo che i calciatori sono in ottime mani e sperando di subire meno sofferenza come per la nazionale maggiore. Buon lavoro Andrea”.

L’intero team di AbeOS fa il tifo per la nazionale Under 19, confidando nell’esperienza e nella professionalità di Andrea Cantera per garantire ai giovani atleti il supporto fisico necessario per affrontare la competizione al meglio.

Domenico Verlingieri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *