SEDE STORICA DEL LICEO CLASSICO, A RISCHIO LA RIAPERTURA A SETTEMBRE

Rischia di slittare ancora il rientro degli studenti del liceo classico Ovidio, nella storica sede di piazza XX Settembre. L’altro giorno il sindaco, Gianfranco Di Piero, ha affidato la verifica del progetto esecutivo, che nei giorni scorsi aveva avuto l’ok dalla Soprintendenza, all’architetto Laura Fontana e all’ingegnere Gianni Di Loreto. Un passaggio necessario prima dell’approvazione in giunta. Secondo l’impresa esecutrice dei lavori, la ristrutturazione  potrebbe essere conclusa a settembre, ma per il rientro in classe servirà più tempo. Stando alle previsioni già messe nero su bianco, si dovranno completare i lavori con l’adeguamento dell’impianto elettrico e antincendio, il cambio dei sanitari e le rifiniture varie. Per tale operazione è richiesta la fornitura di materiale specifico. Si dovranno poi pianificare i collaudi, dell’uno e dell’altro lotto, prima di restituire le chiavi alla dirigente scolastica ed effettuare il trasloco, operazione che richiede tempo e attenzione.  Il nuovo anno scolastico potrebbe quindi iniziare nella sede provvisoria di via Di Giacomo e poi, nel corso dei mesi successivi avviare il trasferimentonell’edificio di piazza XX Settembre, chiuso ormai dal 6 aprile 2009.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *