SETTIMANA DELLA SALUTE CON SCREENING E VISITE, A SETTEMBRE IN 4 COMUNI DEL CENTRO ABRUZZO

Un evento di rilevanza sociale e sanitaria sta per svolgersi in Abruzzo, distribuito su un’intera settimana dal 9 al 15 settembre. La “Settimana della Salute” toccherà cinque comuni abruzzesi, quattro nel centro Abruzzo (Raiano, Prezza, Pratola Peligna e Popoli Terme) e Pescara, offrendo una vasta gamma di servizi e attività a titolo gratuito, grazie all’organizzazione dell’istituto di formazione e dipartimento di ricerca AbeOS di Raiano.

Servizi gratuiti a libera donazione

Durante l’evento, numerosi professionisti della salute saranno a disposizione per visite, screening e valutazioni, il tutto senza richiedere alcuna parcella ma accettando libere donazioni. Questi contributi serviranno a finanziare le future edizioni dell’evento e a sostenere il dipartimento di ricerca AbeOS, che si dedica alla promozione della salute senza concentrarsi sulle molecole farmacologiche.

Un’iniziativa originale

La “Settimana della Salute” si distingue per i suoi contenuti e modalità uniche. Il principio guida dell’evento è che “prevenire è meglio che curare,” un concetto spesso trascurato dalle istituzioni. AbeOS, invece, ha fatto della salute il fulcro delle sue attività curative, formative, sociali e di ricerca.

Incontro tra cittadini e professionisti

L’evento rappresenta un punto di incontro tra i bisogni dei cittadini e la competenza dei professionisti della salute. Tutti i servizi offerti sono volontari e a libera donazione, contribuendo così alle spese vive della settimana e promuovendo ulteriori edizioni.

Aziende e cultura della salute

Oltre ai professionisti della salute, l’evento coinvolgerà aziende che operano nel settore della tutela della salute con un’etica filantropica. AbeOS promuove inoltre la cultura della salute attraverso conferenze che mirano a far comprendere che la salute non dipende esclusivamente dai farmaci.

Madrine, padrini e conferenza stampa

La Settimana della Salute sarà promossa da un famoso attore, una campionessa olimpica e due giornalisti Rai. I costi dell’evento sono coperti dall’istituto AbeOS e da donazioni di aziende sensibili all’iniziativa. La presentazione ufficiale si terrà il 9 settembre con una conferenza stampa, sia online che in presenza.

Ringraziamenti

Un ringraziamento particolare va ai comuni di Pratola Peligna e Prezza, che hanno supportato l’iniziativa sia economicamente che logisticamente, e al Centro Atlas Pescara che ospiterà l’evento nella galleria ex River. Un sentito grazie anche alle aziende donatrici: Mercato Pratola Centrale, Triflex Materassi Sulmona, Blog Evolutamente, Elios Lamp e Medstan, tra le altre.

Programma generale

  • 10 settembre: Pratola Peligna
  • 11-14 settembre: Raiano
  • 15 settembre: Prezza
  • Una giornata sarà dedicata anche a Popoli.

Durante queste giornate si terranno convegni e conferenze, e verranno eseguiti screening e visite in varie specialità, tra cui oculistica, odontoiatria, tecniche audiometriche e omotossicologia.

La “Settimana della Salute” rappresenta un’opportunità straordinaria per promuovere la prevenzione e la consapevolezza della salute, mettendo in pratica l’importanza di stili di vita sani, buona alimentazione e movimento, al di là dell’uso esclusivo di farmaci. Non perdete l’occasione di partecipare e contribuire a questa iniziativa unica nel suo genere.

Domenico Verlingieri

One thought on “SETTIMANA DELLA SALUTE CON SCREENING E VISITE, A SETTEMBRE IN 4 COMUNI DEL CENTRO ABRUZZO

  • Non posso mancare ad un evento così importante, spero si faccia ogni anno e che sia divulgato anche nelle grandi e importanti città italiane

I commenti sono chiusi