COLONNE DI FUMO DAL COGESA, INDAGINI IN CORSO

Un nuovo episodio ha interessato l’impianto di Trattamento meccanico biologico (Tmb) del Cogesa nella serata di oggi. L’allarme è scattato alle 21, quando dense colonne di fumo sono state avvistate provenire dalla struttura.

Sul posto sono immediatamente intervenuti due mezzi dei vigili del fuoco, affiancati dalla squadra volante della polizia. Gli operatori hanno agito prontamente per mettere in sicurezza l’area e contenere il fumo, evitando così possibili ripercussioni sulla salute pubblica e sull’ambiente circostante.

Secondo le prime ipotesi, l’evento potrebbe essere stato causato da un fenomeno di autocombustione, favorito dal rialzo delle temperature registrate nelle ultime ore. Tuttavia, le autorità hanno dichiarato che saranno necessarie ulteriori verifiche per accertare con precisione le cause dell’incidente.

Il sopralluogo è stato effettuato dalla consigliera comunale, Antonella La Gatta, e dal direttore dell’impianto, Stefano Margani. La loro presenza ha sottolineato l’importanza di monitorare costantemente le condizioni di sicurezza dell’impianto e di garantire una rapida risposta in situazioni di emergenza

Questo episodio richiama l’attenzione sull’importanza di una gestione accurata e sicura degli impianti di trattamento dei rifiuti, soprattutto in periodi di temperature elevate che possono aumentare il rischio di incidenti.

One thought on “COLONNE DI FUMO DAL COGESA, INDAGINI IN CORSO

  • Volete delle prove che le discariche inquinano: eccole.
    Mi raccomando si metta tutto a tacere il prima possibile….. e gli altri ridono.

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *