BUGNARA RISCOPRE LE SUE RADICI, COMUNITÀ IN FESTA

Domani, a Bugnara, si svolgerà la tanto attesa seconda edizione della Festa delle Radici, un evento che celebra le tradizioni e le radici culturali della comunità. L’appuntamento è in piazza Santissimo Rosario, con inizio alle 18, quando prenderanno il via i mercatini dell’artigianato e della curiosità.

La giornata proseguirà con visite guidate al frantoio storico e al museo delle tradizioni alle 19, seguite dall’apertura degli stand gastronomici alle 20. Alle 21.30 la serata culminerà con musica dal vivo, rendendo l’atmosfera ancora più vibrante e festosa.

Il Comune di Bugnara ha ottenuto il finanziamento attraverso il bando Turismo delle Radici, un progetto guidato con passione e dedizione dalla consigliera Marianna Nolfi. La festa è particolarmente significativa poiché accoglie italo-americani che ritornano alla scoperta delle loro radici. Lo scorso anno l’evento ha riscosso un grande successo, confermando la sua importanza nel promuovere e preservare le tradizioni locali.

Tutta la popolazione è invitata a partecipare a questa festa speciale, che non solo celebra le radici storiche ma rappresenta anche un’opportunità per rilanciare il turismo nel territorio italiano, spesso afflitto dallo spopolamento. Il Turismo delle Radici mira a investire nel recupero e nella valorizzazione dei luoghi e delle tradizioni del passato, promuovendo un tipo di turismo basato sulla ricerca delle proprie origini familiari.

Questo approccio non solo rafforza il legame emotivo tra gli italiani all’estero e i loro luoghi di origine, ma rappresenta anche un motore significativo per il sistema turistico italiano, amplificando l’attrattiva del nostro paese nel mondo.

L’evento di domani a Bugnara si preannuncia dunque non solo come una festa, ma come un’occasione per rinsaldare i legami con le proprie radici e per proiettare il territorio in una nuova fase di sviluppo turistico e culturale. (d.v.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *