SANITÀ: LE CONSIGLIERE REGIONALI ROSSI, SCOCCIA E MANNETTI CHIEDONO PIÙ FONDI PER LA ASL AVEZZANO SULMONA L’AQUILA

Le Consigliere Regionali Rossi, Scoccia e Mannetti hanno chiesto un aumento del fondo sanitario destinato alla provincia dell’Aquila, sottolineando le particolari esigenze del territorio.

“La ASL dell’Aquila, con una bassa densità abitativa di 58 abitanti per km² e un’estensione territoriale di oltre 5000 km², affronta costi operativi maggiori rispetto ad altre ASL”, evidenziano. “Nella nostra provincia sono presenti:

• 3 DEA di 1° livello
• 1 ospedale in area disagiata
• 2 PTA a Pescina e Tagliacozzo
• 1 hospice
• 1 REMS

Per garantire i servizi territoriali, abbiamo 73 sedi distribuite in tutta la provincia, tra cui 24 postazioni del 118 e 29 sedi CUP. Nonostante questi impegni, il riparto del fondo sanitario destinato alla nostra provincia è inferiore rispetto a quello di altre ASL”.

Le Consigliere regionali Rossi, Scoccia e Mannetti richiedono pertanto un adeguamento del fondo sanitario “per riflettere più accuratamente le esigenze della nostra vasta e complessa realtà territoriale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *