AVVOCATA INGERISCE NITRATO DI SODIO E MUORE A 53 ANNI

Ingerisce nitrato di sodio e muore a 53 anni. La tragedia è avvenuta nel primo pomeriggio di oggi, a Villetta Barrea, in località Campitelle. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri della compagnia di Castel di Sangro, che stanno indagando sul caso, si è appreso che la donna, Isabella Settanni, avvocata originaria di Roma ma che da qualche anno viveva a Villetta Barrea, avrebbe ingerito la sostanza mentre era sola in casa. A lanciare l’allarme è stata una conoscente che aveva ricevuto un messaggio dalla 53enne, nel quale diceva di non stare bene. Sul posto sono intervenuti i medici del 118 e i volontari del soccorso alpino. Per la donna si era alzato in volo anche l’elisoccorso ma, dopo le prime manovre di rianimazione, la 53enne è deceduta. Il sostituto procuratore della repubblica di Sulmona, Stefano Iafolla, ha disposto il trasferimento della salma nell’ospedale San Salvatore dell’Aquila per l’autopsia. Le indagini dovranno chiarire le cause del decesso, se si è trattato di un gesto intenzionale o di un evento accidentale.

One thought on “AVVOCATA INGERISCE NITRATO DI SODIO E MUORE A 53 ANNI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *