“IL LADRO DI ROSE”, IL ROMANZO DELLO PSICOLOGO: SABATO LA PRESENTAZIONE A SULMONA

Un nome nuovo ma già denso di promesse nel panorama letterario italiano: Francesco Speranza, alias Franco Di Manno, ha dato alle stampe il suo primo romanzo intitolato “Il ladro di rose”, che sarà presentato sabato prossimo, 8 giugno, alle 18, nella libreria Ubik in corso Ovidio a Sulmona.

Francesco Speranza, di origini contadine e originario di Fondi, in provincia di Latina, ha costruito la sua carriera come psicologo e medico chirurgo, specializzandosi nei disturbi psichiatrici dell’adolescenza. Una carriera brillante che ora si arricchisce di un’importante svolta letteraria.

“Il ladro di rose”, edito da Santelli, gode della prestigiosa prefazione di Dacia Maraini, un vero monumento della letteratura italiana contemporanea. Questo riconoscimento sottolinea ulteriormente il valore di un’opera che promette di lasciare il segno.

L’autore, che considera l’Abruzzo la sua “patria di adozione”, ha dichiarato che il libro rappresenta “un tuffo poetico nei trascorsi fluidi di giovani adolescenti di ieri e di oggi”. Attraverso le sue pagine, Speranza esplora le conseguenze esistenziali e vitali, sia positive che negative, che modellano l’animo umano. Il romanzo si dipana come un fiume in piena, portando a galla emozioni e pensieri concreti e liberi, che travolgono il lettore con il loro ritmo incalzante.

Le storie degli eroici personaggi, simili in epoche diverse, si intrecciano in un tessuto narrativo ricco di ironia e fierezza. “Il ladro di rose” rigenera il presente attraverso le memorie del passato, alimentando quel “principio di speranza” che, secondo Speranza, è fondamentale per la vita.

Il romanzo parla del bene, dell’amicizia, dell’amore, degli impegni e delle fatiche quotidiane della gioventù di ieri e di oggi, ma anche degli ideali, dei sogni, delle realtà, del male, dell’ignoto e dell’imprevisto. Un’opera che, con la sua profondità e la sua poesia, tocca le corde più intime del lettore, offrendo uno sguardo sincero sulle delusioni e le speranze di ciascuno.

L’appuntamento è dunque per sabato 8 giugno a Sulmona, per scoprire insieme a Francesco Speranza le pagine di questo romanzo che promette di essere un faro nella narrativa contemporanea. Un’opportunità per tutti gli appassionati di letteratura di incontrare un autore emergente che ha saputo fondere la sua esperienza professionale con una narrazione vibrante e coinvolgente. (d.v.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *